DEW-SCENTED – Inwards

Pubblicato il 04/01/2002 da
voto
7.0
  • Band: DEW-SCENTED
  • Durata: 00:37:55
  • Disponibile dal: //2001
  • Etichetta: Nuclear Blast
  • Distributore: Audioglobe
I Dew-Scented sono la classica band nota molto più per le sue apparizioni a decine di festival e tour di supporto a nomi famosi (tra cui Overkill, Annihilator, Morbid Angel, Death, Deicide, etc…) che per l’effettivo valore delle release di cui si è fatta protagonista; almeno finora infatti, gli album rilasciati dai nostri erano assai lungi dal segnalarsi per delle reali velleità artistiche capaci di rimanere nel tempo, o dal potere per lo meno convincere l’ascoltatore ad appassionarsi ad una proposta così derivativa e poco efficace. Le cose spesso cambiano però, o semplicemente riescono a mescolarsi in maniera migliore, ed è grazie al nuovo “Inwards” che la band tedesca riesce finalmente a concretizzare più efficacemente le proprie potenzialità con un lavoro a cavallo tra death/thrash metal e qualche soluzione leggermente più moderna (leggasi Sepultura/Fear Factory), nonostante gli echi di Slayer e Death continuino ancora ad imbarazzare troppo spesso l’ascoltatore. Buona l’esecuzione tecnica, perfetta la produzione, e discreto anche il songwriting: “Life Ending Path”, “Unconditional”, “Blueprints Of Hate”, così come tutti gli altri brani, riescono a proporsi come discreti frangenti d’intrattenimento, piacevoli quanto basta per deliziarvi in una seratina con i vostri amici, ma che nonostante ciò mancano sovente di un’effettiva lungimiranza che possa costringere anche l’ascoltatore più solerte a riascoltare l’album più di quattro-cinque volte. Sulla carta si tratta quindi di un album sufficientemente apprezzabile, in cui tutti i singoli particolari sono al loro posto in maniera scolasticamente perfetta e che sicuramente specie a primo ascolto potrà colpire positivamente l’ascoltatore; a lungo andare però, “Inwards” mostra largamente di mancare di quel qualcosina in più che possa differenziare i Dew-Scented tra altre centomila formazioni che suonano questo genere. Non cambieranno la storia, ma qualche oretta di ascolto è probabile che ve la portino via…

TRACKLIST

  1. Bitter Conflict
  2. Unconditional
  3. Life Ending Path
  4. Inwards
  5. Blueprints Of Hate
  6. Locked In Motion
  7. Degeneration
  8. Terminal Mindstrip
  9. Feeling Not
  10. Reprisal
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.