DGM – Hidden Place

Pubblicato il 13/05/2003 da
voto
7.5
  • Band: DGM
  • Durata: 59:57:00
  • Disponibile dal: 10/05/2003
  • Etichetta: Scarlet Records
  • Distributore: Audioglobe

Quarta fatica discografica per i nostrani DGM, e primo album per Scarlet dopo il fallimento dell’ex label Elevate. Cambiano anche le scelte in fase di songwriting, e fa capolino, già dall’iniziale “A Day Without The Sun”, un metal progressive meno focalizzato su brani speed, e maggiormente orientato verso soluzioni di ampio respiro melodico, pur conservando un approccio ritmico complesso. L’uso delle tastiere in tal senso si rivela fondamentale nell’economia dei brani, e va riconosciuto a Fabio Sanges il ruolo di ideale alter ego del chitarrista Diego Reali, in grado di conferire ai suoi interventi grande dinamismo ed incisività, brillando di luce propria anche nello ‘sporco’ lavoro di ritmica. Questo è solo uno dei fattori che fa di “Save Me” un piccolo capolavoro, introdotta da un riff molto caro a Mr Steve Morse e giocata su cantati profondi e chorus malinconici aperti da voci filtrate. I cambi di atmosfera costituiscono la vera novità in casa DGM, a proprio agio nel mettere in campo tutto il loro campionario di influenze: dai Fates Warning (del periodo “Inside Out”) nella titletrack, ai Rush (“Power Windows”-era) in “Alone”, tornando al classico speed metal dell’epica “Age Of The Flame”, colorata da un imprevedibile ed azzeccato intermezzo jazz. Di grande intensità la prova del vocalist Titta Tani (che i più ricorderanno anche con i Necrophagia e con i Daemonia di Claudio Simonetti), non un semplice clone del mito LaBrie ma un artista a tutto tondo in grado di emozionare nell’intero arco del lavoro. Ottima anche la produzione, curata da Giuseppe Orlando (Novembre), mentre il mastering finale è stato effettuato in Svezia, ai Mastring Room (In Flames, Soilwork, Meshuggah).

TRACKLIST

  1. A Day Without The Sun
  2. Save Me
  3. Hidden Places
  4. Invisible Rain
  5. Storm#351
  6. Heaven
  7. Alone
  8. Blind!!
  9. Age Of The Flame
  10. Winter Breeze
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.