DIRTY ROCKERS – Rock’n’Roll Monsters

Pubblicato il 25/06/2010 da
voto
4.5
  • Band: DIRTY ROCKERS
  • Durata: 00:47:42
  • Disponibile dal: 12/03/2010
  • Etichetta: Controtempo Produzioni
  • Distributore:

Streaming:

I Dirty Rockers sono cinque ragazzi pronti ad invadere la terra conl’intenzione di portare tanto sesso, alcool e rock’n’roll, ma le lorolodevoli intenzioni naufragano inesorabilmente a causa di un songwriting troppo acerbo ed inconcludente, oltremodo penalizzato dall’elevatominutaggio dei brani che fa registrare preoccupanti cali di tensione per tutta la durata del disco. Stilisticamente, ci imbattiamo in una sortadi hard rock’n’roll che in alcuni frangenti lambisce territori heavycome in "Soulbreaker" e "Corri Nel Grano"; i due chitarristi ValerioQuercioli e Jacopo Fallai, infatti, aggiungono in tutte le canzonitroppa carne al fuoco con ritmiche pseudo-intricate e svisate solistesovente poco ispirate, ma nonostante ciò riusciamo a trovare qualchespunto decente nell’hard rock classico di "Purple Graffitti", enell’heavy tune "S.I.N." (il riffing di quest’ultima ci ha ricordatovagamente i Ratt più sgraziati dell’omonimo EP d’esordio che si sposanocon i Judas Priest più classici). Il drumming di Jamil Cappelli è troppo banale e scolastico, privo del giusto groove che quantomeno renderebbeil disco più accattivante, ma il punto più basso lo raggiungiamo con laperformance del cantante Matteo Benci, decisamente anonima, priva dimordente ed alquanto imbarazzante nelle parti acute. Se a questopasticcio aggiungiamo una produzione decisamente opaca ed un missaggioche imprigiona il sound, possiamo affermare senza riserve che lafrittata è fatta.

TRACKLIST

  1. The Incredibly Strange Creatures Who Stopped Living and Became Mixed-up Zombies?!?
  2. Soulbreaker
  3. Purple Graffiti
  4. Living In the 80's
  5. From Hell
  6. Personal Hell
  7. Love Pump
  8. S. I. N.
  9. Corri Nel Grano
  10. Rock'n' Roll Monster
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.