DISAFFECTED – Rebirth

Pubblicato il 03/07/2012 da
voto
6.0
  • Band: DISAFFECTED
  • Durata: 01:06:34
  • Disponibile dal: 25/05/2012
  • Etichetta:
  • Massacre Records
  • Distributore: Audioglobe

Spotify:

Apple Music:

Il titolo “Rebirth” deve avere il sapore autobiografico per la death metal band portoghese degli Disaffected. Nata nel lontano 1991, la band riuscì a debuttare su lunga distanza nel 1995. Poi, dal 1997 al 2006, la band si sciolse temporaneamente per poi tornare nel 2012; con calma quindi, ad incidere un secondo album. Storia travagliata di un gruppo che di certo non riscriverà la storia del death metal. I Disaffected almeno ci provano a dare al loro sound un tocco stravagante, progressive oriented. In prima battuta su più di qualche brano può sembrare che i Disaffected cerchino di fare il verso ai grandi Cynic di “Focus” (anche la copertina come impatto visivo ha qualche lontano punto in comune). Ma tutti sappiamo che in molti hanno provato a copiare i Cynic e praticamente tutti hanno fallito. Per fortuna, il timido tentativo della band portoghese non è l’unica freccia nella faretra di “Rebirth”. Di buono il quartetto della penisola iberica ci mette tanta dedizione e tecnica ed infatti lo stile molto calcolato spesso si articola in maniera complicata in un death metal dall’impronta progressive. Meno bene il gruppo quando cerca di velocizzare il mid tempo imperante e di estremizzare il proprio sound. Il gruppo ha un sound pulito, sufficientemente pesante, ma su questo album è stato deciso di proporre un death metal pulito, intellettuale, non di certo estremo. Decisamente meglio i Disaffected quando si ricordano del loro background e fanno emergere l’esperienza che nel loro caso si traduce nell’inserire alcuni tappeti di tastiere che regalano atmosfera ad un songwriting altrimenti piuttosto asettico e freddo. Ci sono anche un altro paio di esperimenti quantomai bizzarri che i Disaffected hanno il coraggio di sfoderare in questa loro rinascita stilistica, ma il risultato per ora non esalta. Diamo atto al gruppo il coraggio di osare e diamogli il tempo di ritrovarsi dopo una pausa così lunga. In futuro potremmo ricevere dal Portogallo interessanti notizie nel laboratorio sperimentale del death metal targato Disaffected.

TRACKLIST

  1. Mankwala (intro)
  2. C.ult O.f M.y A.shes
  3. Getting Into The Labyrinth
  4. Dreaming III (A Nightmare)
  5. Evilution Within
  6. Miracle Dance
  7. Our Will
  8. Hypnotic Prophecy
  9. The Rebirth Of…
  10. 1460 Steps To Divine
  11. Arrival (Outro)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.