DISENTOMB – Sunken Chambers Of Nephilim

Pubblicato il 01/02/2011 da
voto
5.0
  • Band: DISENTOMB
  • Durata: 00:33:51
  • Disponibile dal: 6/12/2010
  • Etichetta: Obsidian Records
  • Distributore:

I Disentomb sono australiani e debuttano con questo album, “Sunken Chambers Of Nephilim”: monicker e titolo del disco lasciano pochi margini di incertezza, trattandosi di death metal brutale, con tutti i crismi del caso: voce da mostro, chitarre più che ribassate con gli alti in dissonanza, riff e ritmiche quadrati prima che dinamici. Il groove c’è, è presente, in alcuni pezzi viene mostrata anche qualche divagazione vagamente armonizzata, ma si riscontra una certa ingenuità di carattere compositivo, tipo l’eccessiva compattezza di questo lavoro, giocato prevalentemente su riff atonali: per noi ciò si deve più a un ventaglio di soluzioni non del tutto dispiegato, che a delle intenzioni vere e proprie, tant’è vero che i pezzi si somigliano un po’ tutti e possono risultare frammentati da cambi di tempo non esattamente saggi. Potete pensare a questo disco come a una lenta digestione: si ha qualche eruzione, ogni tanto, e poi tutto procede in modo sonnolento, senza grossi sobbalzi. Non ci sono grandi tracce in evidenza, se non “Incinerate The Angelic”, pregevole per i richiami a soluzioni brutali classiche ma tutto sommato efficaci, e l’ultima traccia, che pare strutturata un poco meglio: possiamo dunque affermare che la seconda parte dell’album sia leggermente migliore della prima. In finale, si tratta di un lavoro che non vi risulterà particolarmente interessante, specie se conoscete il death metal già da una settimana.

TRACKLIST

  1. Purity Severed by the Antediluvian
  2. Inhaling a Vomitous Iniquity
  3. Cystic Secretion
  4. Suspended on His Symbol of Suffering
  5. Sunken Chambers of Nephilim
  6. Abhorrent Expansion
  7. Subterranean Burial
  8. Incinerating the Angelic
  9. Gutted
  10. Impaled Upon the Throne
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.