DISNOMIA – Blessed By Death

Pubblicato il 14/07/2013 da
voto
6.0
  • Band: DISNOMIA
  • Durata: 00:13:52
  • Disponibile dal: 01/06/2013
  • Etichetta:
  • Distributore:

Nati sotto il monicker Under The City come punk-rock band, in seguito a cambi di line-up questi cinque ragazzi di Lanciano, provincia di Chieti, decidono di rinominarsi Disnomia – scusate il necessario gioco di parole – e modificare piuttosto radicalmente la proposta sonora, tramutandola in un melodic death metal di base che poi, però, si rivela, almeno nel riffing portante, più ispirato dal e richiamante il thrash metal moderno o old-style che si voglia puntualizzare. Diciamo che tutto sommato i Dark Tranquillity potrebbero essere un buon termine di paragone per i Disnomia, ma ovviamente stiamo parlando, nel caso dei Nostri, di un songwriting parecchio meno elaborato e ricercato e ancora ad uno stadio piuttosto scheletrico. La volontà di approfondire gli arrangiamenti dei brani è presente e si sente soprattutto nello sbalzo presente tra l’opener “Sick Of My Lies”, più semplicistica e diretta, e la seguente “Killing Marilyn”, traccia che mette in mostra una maturità maggiore e una ricerca accentuata, financo proponendo un chorus a doppia voce – pulito/scream – che, pur apprezzabile per coraggio e gusto melodico, ci pare non ancora completamente nelle corde della band. La trovata si ripete infatti nella finale “Venom” con risultati peggiori, dato che la melodia del ritornello è davvero deboluccia; peccato, perché il riffing in questo brano è buono. Molto meglio la più dinamica e imprevedibile “Dark Lady”, che presenta un lavoro alle due sei-corde ben riuscito e una più convincente struttura generale. C’è tanto da crescere per i Disnomia, chiaramente, e questo esordio discografico autoprodotto può essere un sufficiente punto di partenza per guardare con fiducia e buona volontà la strada da percorrere per migliorarsi. Alla prossima!

TRACKLIST

  1. Sick Of My Lies
  2. Killing Marilyn
  3. Dark Lady
  4. Venom
1 commento
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.