DIVINE EVE – Vengeful And Obstinate

Pubblicato il 31/01/2010 da
voto
6.5
  • Band: DIVINE EVE
  • Durata: 00:17:08
  • Disponibile dal: /01/2010
  • Etichetta: Ibex Moon Records
  • Distributore:
Non se lo ricorderà quasi nessuno, ma "As The Angels Weep", EP di debutto degli americani Divine Eve, venne pubblicato addirittura dalla Nuclear Blast. Era il 1993 e la label tedesca era ancora una casa discografica puramente death metal, sempre alla ricerca di nuovi talenti in ogni angolo del globo. In questo terzetto texano, la label probabilmente pensò di aver trovato una sorta di risposta a gruppi come gli Asphyx, essendo il sound radicato sia nel death metal che nel doom più oscuro. In ogni caso, la band si sciolse poco dopo e così non potè mai dare alle stampe un eventuale full-length. Oggi però, dopo circa 17 anni, i nostri si sono riformati in lineup originale e tornano fra noi con un nuovo EP di quattro pezzi, che si spera possa fungere da antipasto per un primo vero capitolo sulla lunga distanza. Le coordinate musicali non sono cambiate di una virgola, di conseguenza abbiamo nuovamente a che fare con un death-doom metal molto tradizionale, che ha negli Asphyx, nei primi Incantation e in maestri come i Celtic Frost le proprie influenze primarie. Un suono cupo e sporco, che tuttavia riesce ad aprirsi di tanto in tanto all’epicità, come dimostrano il bello stacco centrale di "Whispers Of Fire" e buona parte di "The Ravages Of Heathen Men", sicuramente le due tracce migliori del lotto. Per ora è presto per parlare di grande ritorno, ma "Vengeful And Obstinate" qualcosa da dire ce l’ha e, tutto sommato, fa piacere vedere tornare alla carica dopo tanto tempo questi vecchi guerrieri old school. La scena death metal ha sempre bisogno di formazioni sincere e appassionate come i Divine Eve.

TRACKLIST

  1. Vindication
  2. Grievous Ascendance
  3. Whispers Of Fire
  4. The Ravages Of Heathen Men
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.