DIVINE HERESY – Bleed The Fifth

Pubblicato il 28/08/2007 da
voto
7.0
  • Band: DIVINE HERESY
  • Durata: 00:42:48
  • Disponibile dal: 27/08/2007
  • Etichetta: Roadrunner Records
  • Distributore: Warner Bros
Torna in pista Dino Cazares che, dopo anni di progetti più o meno folkloristici (Asesino, Roadrunner United…), sembra aver finalmente messo in piedi una band capace di rilanciare il nome del corpulento chitarrista messicano a livello internazionale. È inevitabile che il primo confronto sia con i nuovi Fear Factory che, orfani di un chitarrista tanto talentuoso, si sono trasformati da innovatori a modesti esecutori. Pur lontano dall’eccellenza assoluta, il debutto dei Divine Heresy è un album che surclassa le ultime prove dei Fear Factory, se non altro in virtù di una dose di personalità certamente notevole. Il Dino’s touch è ingombrante e immediatamente riconoscibile, ma è proprio grazie al suono e allo stile del chitarrista che “Bleed The Fifth” risulta essere un lavoro interessante e incoraggiante. Decisamente lontano da tentazioni cyber, il disco dei Divine Heresy è un album death metal moderno (Tim Yeung dietro alle pelli fa sentire il proprio trademark), spesso ammorbidito da ritornelli catchy e rimandi melodici; il cantante Tommy Vex è di chiara scuola Burton C. Bell, ma le similitudini con i Fear Factory si fermano sostanzialmente qui. Non sarà un capolavoro, ma non si può dire che Dino non abbia realizzato, ancora una volta, un disco di solidissimo mestiere.

TRACKLIST

  1. Bleed The Fifth
  2. Failed Creation
  3. The Threat Is Real
  4. Impossible Is Nothing
  5. Savior Self
  6. Rise Of The Scorned
  7. False Gospel
  8. Soul Decoded (Now And Forever)
  9. Royal Blood Heresy
  10. Closure
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.