DOKKEN – Long Way Home

Pubblicato il 18/07/2002 da
voto
6
  • Band: DOKKEN
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2002
  • Etichetta:
  • Distributore: Edel

Se l’hard rock a stelle e strisce è riuscito ad imporsi e a dominare le charts nei gloriosi eighties, gran parte del merito lo si deve a Don Dokken e alla sua band. Autrici di pietre miliari come “Back For The Attack” o “Tooth And Nail”, i Dokken sono sempre rimasti in primo piano grazie all’alternarsi in line up di grandissimi chitarristi quali George Lynch e Reb Beach, mentre per questo “Long Way Home” il destino della sei corde è affidato all’ex Europe John Norum (oggi già sostituito dall’italianissimo Alex De Rosso), che con i suoi riffs accompagna uno stile musicale che vede la band più vicina ad una serie di influenze moderne e ad un sound molto più complesso che in passato. Mid tempos maturi ed una serie di richiami ad un classico rock fanno di “Long Way Home” un disco per certi versi innovativo nonostante, a partire dall’inconfondibile ugola di Don, il dna dei Dokken sia ben evidente in tutti e undici i brani: peccato per alcuni episodi privi di mordente come “You”, dove la band osa troppo e sperimenta suoni troppo moderni, a partire dai filtri sulla voce, e di gran lunga fuori dalla propria portata. Togliendo questi piccoli punti neri, pur non toccando mai gli eccelsi fasti passati, i Dokken si riconfermano in forma smaliante e pronti a superare a suon di musica tutte le difficoltà, prima fra tutte la promozione praticamente nulla dello scorso disco “Erase The Slate”. A chiudere il sipario tocca a “I’ve Found”, ballad canonica non esattamente entusiasmante ma di fattura comunque pregevole, da segnalare invece la riuscita cover degli Yardbirds “Heart Full Of Soul”. Attenzione, “Long Way Home” non è il classico disco che si aspetterebbe il fan dei Dokken, è però un esempio di come l’hard rock si possa suonare anche oggi senza risultare “roba da vecchietti”.

TRACKLIST

  1. Sunless Day
  2. Little Girl
  3. Everybody Needs (To Be With Someone)
  4. You
  5. Goodbye My Friend
  6. Magic Road
  7. There Was A Time
  8. Heart Full Of Soul
  9. Under The Gun
  10. I’ve Found
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.