DORNENREICH – Hexenwind

Pubblicato il 08/06/2006 da
voto
5.5
  • Band: DORNENREICH
  • Durata: 00:43:01
  • Disponibile dal: 29/05/2006
  • Etichetta:
  • Prophecy Productions
  • Distributore: Audioglobe

Spotify:

Apple Music:

Da anni gli austriaci Dornenreich hanno abbandonato le vesti di black metal band, seppur piuttosto particolare. Sempre più, in ogni loro album, è possibile assistere all’interessante esperimento di dare alla musica oscura, presa nella sua accezione più estesa, un tocco di poesia e teatralità. In Austria e Germania soprattutto tentativi del genere non sono di certo cosa rara e sono spesso di natura diversissima e abbracciano sperimentazioni che vanno dall’elettronica, al folk apocalittico. Solitamente poi i gruppi teutonici vengono supportati da un background culturale e letterario che aiuta nella creazione di concept e atmosfere caratteristiche. Troppo scontato, e sconveniente per i Dornenreich, fare il paragone con “Weiland” degli ormai scioltisi Empyrium, album la cui liricità vibrante echeggia ancor oggi nella mente e nell’animo di molti cultori della musica più intimista. Qui però le capacità sono più limitate, l’uso degli strumenti si riduce a quello tradizionale. La tensione non si erge a protagonista del CD, i numerosi passaggi acustici rischiano di addormentare e non di far sognare. Solo un paio di riff sono indovinati, ma anche questi corrono il rischio di venir rovinati da un cantato in tedesco troppo spesso sussurrato e senza presa. Indecisi se puntare sulla teatralità, su spunti dark o abbracciare i tentacoli di generi oscuri definitivamente indipendenti dall’universo metal, i Dornenreich rilasciano un CD debole, privo di quel pathos che solo la copertina è capace di trasmettere. Peccato.

TRACKLIST

  1. von der quelle
  2. der hexe flammend' blick
  3. der hexe naechtlich ritt
  4. aus laengst verhalltem lied
  5. zu traeumen wecke sich, wer kann
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.