DRACONIAN – The Burning Halo

Pubblicato il 26/10/2006 da
voto
6.0
  • Band: DRACONIAN
  • Durata: 00:54:00
  • Disponibile dal: 29/09/2006
  • Etichetta: Napalm Records
  • Distributore: Audioglobe

“Nuovo” album per la gothic metal band dei Draconian, da sempre vista dalla Napalm Records come la nuova promessa in campo gothic capace di rimpiazzare (anche commercialmente) il vuoto lasciato ormai dai Tristania sempre più in caduta libera dopo gli inizi folgoranti. Diciamolo subito: questi Draconian, come già fatto vedere all’esordio, non hanno neanche un minimo della classe della band norvegese sopra citata e le cose sono piuttosto evidenti in questo “The Burning Halo”, raccolta dei primi demo del gruppo che si dimostra ligia nel seguire lo spartito imposto dal gothic metal senza ritoccarlo in modo personale di una virgola. Un album senza sussulti che si trascina stancamente sino alla fine insomma, orchestrato in modo però accurato quel tanto che basta per non far affossare la release nell’insufficienza. Ma anche con questa pubblicazione i Draconian svelano di essere una band gothic mediocre, come quasi tutte quelle di fresca formazione, del resto, lontana anni luce dalle band che hanno scritto la storia. La Napalm stavolta non ha trovato alcun ricambio generazionale. Pubblicazione trascurabile.

TRACKLIST

  1. She dies
  2. through infectious waters ( A sickness elegy )
  3. the dying
  4. serenade of sorrow
  5. the morningstar
  6. the gothic embrace
  7. on sunday they will kill the world
  8. forever by queen
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.