DRAGGED UNDER – The World Is In Your Way

Pubblicato il 09/11/2020 da
voto
7.0
  • Band: DRAGGED UNDER
  • Durata: 00:30:20
  • Disponibile dal: 13/11/2020
  • Etichetta:
  • Mascot Records
  • Distributore: Edel

Spotify:

Apple Music:

Pensando a delle canzoni da mandare in orbita nello spazio la mente corre subito ai grandi classici, da Mozart a David Bowie; stupisce un po’ quindi vedere che nelle varie playlist aliene, oltre ai nomi di cui sopra, trovino posto anche i misconosciuti Dragged Under, nuova formazione nata dalle ceneri dei Rest Repose (da dove provengono 3/5 della band); ma d’altronde lo scudo spaziale di Reagan è ormai un lontano ricordo e anche la NASA deve inventarsi qualcosa per stare al passo coi tempi (pay to space?). Note di folklore a parte, marziani ed umani appassionati di A Day To Remember, Four Year Strong, Beartooth e I Prevail avranno di che divertirsi durante l’ascolto di “The World Is In Your Way”, dischetto perfettamente allineato agli stilemi del pop/punk/-core portato alla ribalta dai nomi citati sopra. Pur senza inventare nulla, pezzi come “Hypochondria”, “Instability”, “Chelsea” e “Riot” fungono da perfetta colonna sonora per un sano pogo casalingo, e in generale la mezz’ora di casino offerta da Fluff (chitarrista noto tra gli Youtuber grazie al suo programma “Riffs, Beards & Gear”) e soci rinfresca i padiglioni auricolari come una Vigorsol digitale, restando appiccicata grazie a chorus a presa rapida proprio come il chewin gum della copertina. La Storia, in cielo come in terra, non passa certo da qui, ma se vi piace il genere il divertimento è comunque assicurato.

TRACKLIST

  1. The Real You
  2. Hypochondria
  3. Roots
  4. Here For War
  5. Instability
  6. Chelsea
  7. Covered In Sin
  8. Riot
  9. The Hardest Drug
  10. Feel It
  11. Just Like Me
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.