DRAWN AND QUARTERED – Return Of The Black Death

Pubblicato il 31/12/2004 da
voto
7.0
  • Band: DRAWN AND QUARTERED
  • Durata: 00:39:40
  • Disponibile dal: /12/2004
  • Etichetta: Moribund Records
  • Distributore: Masterpiece

“Return Of The Black Death” è solo il terzo album dei Drawn And Quartered ma i musicisti di questa band sono assolutamente da annoverare tra i veterani della prima scena death metal statunitense. Siamo dunque di fronte ad un disco composto da gente con grande esperienza, che gode di grande fama nell’underground, e non a caso ogni singola nota di questo full length si fa trovare al posto giusto, di ingenuità non se ne vede neanche l’ombra e il tutto scorre in modo molto fluido, senza cali di tensione dovuti a stacchi pretenziosi o a esperimenti di varia natura. Come è noto, i Drawn And Quartered non inventano niente, il loro death metal è difatti più che mai classico e monolitico, a tratti decisamente debitore dei grandi Incantation, ma bisogna riconoscere che è fatto davvero bene e in questa occasione gode anche di una produzione azzeccatissima. Ogni tanto nei momenti più tirati affiora qualche similitudine anche con gli schiacciasassi Immolation, ma va bene così, la qualità delle composizioni resta comunque piuttosto elevata e fa solo piacere riscontrare che non esista alcun tipo di compromesso tra i solchi di “Return Of The Black Death”: la velocità è quasi sempre sostenuta, sono frequenti gli stacchi in doppia cassa e imprevedibili break raggelanti permeano ogni brano. Un’aura di marcio e opprimente segna tutto il disco, cosa che lo rende pesante, difficile da digerire tutto d’un fiato ma anche assai affascinante! Per gli adoratori del death metal più oscuro e macabro un ascolto è obbligatorio!

TRACKLIST

  1. Orgiastic Feast Of Excremental Blasphemy ( perversion Glorified )
  2. Until They Cease to Bleed
  3. A Forest of Gore
  4. As Fools Fall
  5. On the Death Farm
  6. Predatory Strangulation
  7. Wiped from the Earth
  8. Artisan of Mutilation
  9. Return of the Black Death
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.