DREAM EVIL – The Book Of Heavy Metal

Pubblicato il 31/05/2004 da
voto
7.0
  • Band: DREAM EVIL
  • Durata: 00:50:05
  • Disponibile dal: 31/05/2004
  • Etichetta: Century Media Records
  • Distributore: Self

Spotify:

Apple Music:

Terzo disco in tre anni per la band del chitarrista Fredrik Nordstrom (anche produttore, tra gli altri, di Hammerfall, In Flames, Arch Enemy) che conferma quanto di buono era già stato fatto con i due precedenti lavori. I Dream Evil sono il chiaro esempio di come si possa ancora scrivere e suonare un buon disco di classico power metal nel nuovo millennio: le canzoni sono tutte strutturate in maniera molto semplice e diretta, ognuna di esse è basata su riff rocciosi che ben si amalgamano a melodie ad effetto ed atmosfere sempre efficienti; per di più ognuna delle dodici canzoni presenti su questo lavoro è fornita di refrain molto belli e subito memorizzabili. L’album si apre con la title-track, un bel mid-tempo che pesca a piene mani dagli anni ’80 rifacendosi in maniera evidente a gruppi come Judas Priest ed Accept, mentre in “The Sledge” vengono tirati in ballo i primi Saxon. Bellissima e coinvolgente al massimo “No Way”, tributo all’Ozzy Osbourne solista, grazie ad un ritornello travolgente e ad un ritmo forsennato; da segnalare anche “Chosen Twice” forte di una strofa dal sapore pop dal fascino irresistibile. Ottime anche l’anthem “Let’s Make Rock” e “Only For The Night”, in cui sono presenti interessanti fraseggi di chitarra. Sia chiaro, “The Book Of Heavy Metal” è un disco che non offre nulla di nuovo ma, cosa molto importante, riesce a divertire dall’inizio alla fine senza subire alcun consistente calo qualitativo.

TRACKLIST

  1. The Book Of Heavy Metal (March Of the Metallians)
  2. Into The Moonlight
  3. The Sledge
  4. No Way
  5. Crusader's Anthem
  6. Let's Make Rock
  7. Tired
  8. Chosen Twice
  9. M.O.M.
  10. The Mirror
  11. Only For The Night
  12. Unbreakable Chain
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.