DREAMAKER – Human Device

Pubblicato il 05/05/2004 da
voto
5.0
  • Band: DREAMAKER
  • Durata: 00:51:57
  • Disponibile dal: 05/05/2004
  • Etichetta: Arise Records
  • Distributore: Frontiers

Dreamaker, un nome mai sentito che molti erroneamente potrebbero attribuire all’ennesima band di ragazzini in cerca di gloria, in realtà nasconde alcuni personaggi molto noti della scena metal. Stiamo parlando di Albert Maroto, Jeorge Sàez ed in particolare Elisa C. Bell, i musicisti “ribelli” che hanno abbandonato Eric Garcia ed i suoi Dark Moor per i soliti motivi di divergenze musicali. “Human Device”, tanto per portare avanti il background di Elisa e compagni, ci presenta un tipico power metal melodico che, pur non dimostrandosi così marcatamente orchestrale e pomposo alla stregua Dark Moor, nei ricalca molto le tracce, in particolare per quanto concerna la struttura dei brani. A fronte di un paragone così evidente, dobbiamo purtroppo constatare che i Dreamaker escono sconfitti su tutti i fronti nel duello contro le ispirate e fresche composizioni di Eric Garcia. Le canzoni di “Human Device”, nonostante interpretate da Elisa con il suo solito carisma, risultano prive di mordente e già sentite, carenti di idee interessanti e necessarie a dare un tocco di personalità alla band. Spiace constatare che una volta rotta un’alchimia di gruppo, i singoli non riescano a bissare i successi del passato, questa nuova band è partita indubbiamente con il piede sbagliato e, se non riuscirà a focalizzare a dovere i propri obiettivi, avrà vita molto breve.

TRACKLIST

  1. Dream Machines
  2. The Eye Of War
  3. Nightmares Factory
  4. Without Angels
  5. Killing
  6. Enemy
  7. Forever In Your Arms
  8. Alone Again
  9. Welcome To Hell
  10. Eternal Love
  11. Crystaline Eyes
  12. Awakening
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.