DUSTSUCKER – Diabolo Domination

Pubblicato il 14/05/2008 da
voto
6.5
  • Band: DUSTSUCKER
  • Durata: 00:43:31
  • Disponibile dal: 02/05/2008
  • Etichetta: LMP
  • Distributore: Audioglobe

A un anno e mezzo da “Jack Knife Rendezvous” ecco di nuovo i Dustsucker, quattro rocker tedeschi che combinano un hard rock semplice e diretto con una vena punk e un background metal. E’così che il nuovo disco appare ancora una volta influenzato dal sound di The Hellacopters, Motorhead o Hardcore Superstar tanto per citarne alcuni. Da precisare che se nel precedente album si sentiva parecchio anche l’influenza di un gruppo come i Rancid, in questa occasione l’attitudine punk è stata in parte ridimensionata a favore di uno stampo rock/metal più marcato. Il motivo di questo non troppo marcato ma comunque positivo cambiamento è forse da ricercare anche nella produzione da parte di Uwe Lulis, chitarrista dei Rebellion ed ex-Grave Digger che qui, oltre a curare i suoni in maniera ineccepibile, ha suonato tutte le parti di basso. Buona la partenza con “Lost And Forgotten”, “Dig Your Own Grave” e “Live In Sin”, pezzi di tre minuti l’uno, di presa e che danno un idea precisa dell’hard rock marcio e divertente che il quartetto propone, con le vocals grezze e spontanee di Max Count Farmer ed un riffing essenziale ma efficace anche sugli assoli. “Land Of The King” è tra gli episodi più classicamente heavy del lotto e anche uno dei più convincenti. Procedendo con l’ascolto del lavoro si nota una certa ripetitività nelle composizioni e anche per questo gli episodi di spicco diminuiscono. A tal proposito possiamo segnalare la divertente e adrealinica “Loaded And Ready” e la più rock “Can’t Escape The Fire” dal ritornello di facile presa. I Dustsucker continuano quindi la loro corsa e, anche se non appaiono ancora in grado di sfornare capolavori, si giocano con grinta questa quarantina di minuti con l’obiettivo di divertirsi e far divertire chi li ascolta…

TRACKLIST

  1. Lost And Forgotten
  2. Dig Your Own Grave
  3. Live In Sin
  4. Land Of The King
  5. Long Gone
  6. Ignite To Burn
  7. Right Time
  8. Loaded And Ready
  9. Kill On The First Date
  10. Can't Escape The Fire
  11. Learn To Crawl
  12. Let The Good Times Roll
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.