DYSRHYTHMIA – Barriers And Passages

Pubblicato il 06/07/2006 da
voto
7.0
  • Band: DYSRHYTHMIA
  • Durata: 00:37:02
  • Disponibile dal: 03/07/2006
  • Etichetta: Relapse Records
  • Distributore: Self

Streaming:

La bio li descrive come “one of the finest instrumental bands in the world”. Dopo l’acquisizione di quanto è rimasto dei Don Caballero in seguito allo scisma che ha generato i Battles, la Relapse prosegue nel solco del math-rock strumentale pubblicando il nuovo album dei Dysrhythmia, interessante terzetto di Philadephia. In “Barriers And Passages”, trentasei minuti, dieci labirintici brani, converge lo spirito meno easy dei Primus e quello più rumoroso dei già citati Don Caballero, l’irruenza noise di “Sleep Decayer” e gli arzigogoli armonici e ritmici della conclusiva “Will The Spirit Prevail”, la placidità ambient di “Luminous” e i virtuosismi di “Bypass The Solenoid”. Il tutto, ovviamente, senza voce e con pochissime sovraincisioni, un suono cristallino ma fortemente live, che coinvolge anche laddove la spigolosità del tessuto sonoro potrebbe sembrare eccessiva. Certo, i dischi che emozionano sono altri, qui si parla di perizia tecnica e bizzarria compositiva, di musica per il cervello più che per lo stomaco, ma d’altronde quando la prospettiva è “matematica” l’importante è che le equazioni riescano. E qui ci siamo, senza resto e con prova del nove.

TRACKLIST

  1. Pulsar
  2. Appeared At First
  3. Bypass The Solenoid
  4. An Ally To Comprehension
  5. Seal?Breaker?Void
  6. Kamma Niyama
  7. Sleep Decayer
  8. Bus:Terminal
  9. Luminous
  10. Will The Spirit Prevail?
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.