EARTH CRISIS – Salvation Of Innocents

Pubblicato il 07/03/2014 da
voto
6.5
  • Band: EARTH CRISIS
  • Durata: 00:35:56
  • Disponibile dal: 03/03/2014
  • Etichetta:
  • Candlelight
  • Distributore: Audioglobe

Spotify:

Apple Music:

Non è la prima volta che gli Earth Crisis provano ad uscire dal seminato. I fan della prima ora si ricorderanno sicuramente di “Slither”, album uscito nel 2000, in pieno boom nu metal, e rappresentante un tentativo piuttosto goffo di aprirsi a nuovi ascoltatori e ad un suono più al passo coi tempi. Oggi, ad oltre un decennio da quell’esperimento e con due album post-reunion che probabilmente avranno reso felici il vecchio seguito (ma magari non il resto del pubblico, visto che i Nostri sono passati dal colosso Century Media alla storica ma ben più piccola Candlelight), il quintetto statunitense prova nuovamente a fare qualcosina di diverso, cercando, nello specifico, di instillare un pizzico di melodia e di lirismo in più nel suo quadratissimo hardcore metallizzato. Il piano non viene svelato subito, visto che il disco si apre con “De-desensitize” e “Out Of The Cages”, tracce dal suono tanto tradizionale quanto battagliero ed efficace, ma basta arrivare a “Shiver” per notare i primi segni di cambiamento. Il brano, molto controllato nella prima parte, presenta un Karl Buechner intento ad ingentilire la propria ugola e a confezionare un chorus che vorrebbe essere etereo ed evocativo, ma che all’atto pratico risulta un po’ piatto ed impacciato. D’altronde, già quattordici anni fa avevamo avuto la medesima impressione: gli Earth Crisis sono magari in grado di scrivere musica un pelo diversa dal loro consueto metal-core, ma il loro storico frontman, dopo tutto, è e resta un urlatore. Un conto è saper sbraitare nel microfono, un altro è essere capaci di produrre dei vocalizzi con gusto e padronanza. In alcuni punti di questo “Salvation Of Innocents” purtroppo tocca di nuovo fare i conti con tali imprudenze a livello canoro e con una proposta musicale che, per venire incontro al rinnovato registro di Buechner, perde qua e là di potenza e mordente. Senza dubbio il platter si lascia ascoltare, se non altro perchè siamo su un altro pianeta rispetto ai toni apertamente ruffiani di “Slither” – come appunto può subito dimostrare la suddetta opener “De-desensitize” o anche la feroce “The Pallid Surgeon” – ma al contempo è bene precisare che la compattezza e il brio del precedente “Neutralize The Threat” sono anch’essi abbastanza lontani. A tratti sembra che gli Earth Crisis vogliano provare a suonare come certi Chimaira, e ciò, considerato lo stato odierno di questi loro connazionali, non ci pare esattamente un complimento.

TRACKLIST

  1. De-Desensitize
  2. Out of the Cages
  3. Shiver
  4. The Morbid Glare
  5. Razors through Flesh
  6. Depraved Indifference
  7. No Reason
  8. The Pallid Surgeon
  9. Devoted to Death
  10. Into Nothingness
  11. Tentacles of the Altering Eyes
  12. Final Breath
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.