ELECTRIC MOON – Stardust Ritual

Pubblicato il 17/10/2017 da
voto
7.0
  • Band: ELECTRIC MOON
  • Durata: 45:38
  • Disponibile dal: 07/04/2017
  • Etichetta: Sulatron Records
  • Distributore:

Il quinto album per il trio tedesco arriva ad amplificare la portata che la musica degli Electric Moon ha detto finora, avvicendandosi a “This Is The Sound Of..” del 2013 e alle ultime sonorità in sede live. La loro psichedelica progressione – frutto dei maestri conterranei Colour Haze – diventa ancora più sacra e celeste come ben poche altre band riescono a mostrare, amplificando la loro verve fuzzosa in favore di arrangiamenti più studiati e strutturati, più aperti e ricchi. I compagni Papir sono sicuramente tra queste,  e non è un caso che vengano riprese molte delle tonalità che questo connubio aveva messo in gioco con “The Papermoon Sessions” con la mitica esibizione registrata a Roadburn delle due band. Grande impegno risulta essere quello di Sula Bassana il quale, oltre che dietro e-sitar, chitarre, mellotron, organo ed effetti vari, è anche anche il curatore della produzione e che riesce a mantenere un certo tono seventies tipico di certo space-rock psichedelico e divagante. “Stardust (The Picture)” riassume un po’ il tutto, essendo anche un brano che era già stato registrato nel 2014, seppur senza overdub, mentre “(You Will) Live Forever Now” sembra essere un brano che rientra a pieno titolo tra le migliori composizioni della band tedesca: venti minuti di progressione ipnotica celestiale ed eterea, senza grandi smottamenti ma con una liquidità da trip spaziale, di quelli dove perdersi fa parte del viaggio. Rispetto a “The Doomsday Machine” in questo lavoro si trovano molte meno distorsioni roboanti e pattern ossessivi, ma il tutto risulta orientato verso un andamento più diretto ad un ascolto e assimilazione diretta e spensierata, ma sempre con un piglio più strutturato che in passato. Probabilmente uno dei migliori lavori della formazione tedesca in quanto a produzione, impatto e composizione, anche se meno personale di certi altri lavori precedenti (come “Doomsday Machine”, da riscoprire tutto).

TRACKLIST

  1. The Loop
  2. Stardust (The Picture)
  3. Astral Hitch Hike
  4. (You Will) Live Forever Now
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.