ELEGY OF MADNESS – Another Path

Pubblicato il 10/09/2007 da
voto
6.0
  • Band: ELEGY OF MADNESS
  • Durata: 00:26:31
  • Disponibile dal: //2007
  • Etichetta:
  • Distributore:

Vengono da Taranto i gothic metaller Elegy Of Madness – band female-fronted formata dal chitarrista Tony Tomasicchio nella primavera del 2006 – che con questo “Another Path” si affacciano nel mondo delle autoproduzioni musicali. Nelle intenzioni della band, come indicato nella biografia, la riproposizione di un gothic metal dotato di un sound ‘invasivo, netto, preciso e tecnico’. Ora, indipendentemente dal fatto che il termine ‘invasivo’ lascia qualche difficoltà di interpretazione, possiamo condividere in pieno i restanti aggettivi. I Nostri infatti non si limitano a fare propri gli insegnamenti di Epica, Within Temptation e Nightwish, ma ci deliziano con inaspettati inserti prog metal (“Voices”) e progressive rock (la seconda metà di “William Wallace” ci riporta indietro agli anni d’oro del prog). Su tutto spicca la voce buona (ma ancora migliorabile) di Anja, cantante dotata di una modesta estensione ma ben attenta a mantenersi nei territori propri di Tarja Turunen (Nightwish), Simone Simons (Epica) e Sarah Jezebel Deva (Cradel Of Filth, Angtoria). E’ un piacere ascoltare la conclusiva “The Curse”, il pezzo più heavy e speed del lotto, dove la voce di Anja, perfettamente coadiuvata dai compagni di gruppo, può trovare sublime espressione. Ma nonostante tutto, e forse a causa dell’eccessiva durata dei primi tre pezzi (tutti intorno ai sette minuti), la voglia di riascoltare questo demo è poca. Insomma i pezzi ci sono, sono costruiti abbastanza bene, ma non convincono e non emozionano come dovrebbero (eccettuata l’ultima già citata “The Curse”). Un sei di incoraggiamento, ma il lavoro da fare è ancora molto, a livello di arrangiamenti e di composizione.

TRACKLIST

  1. Another Path
  2. Voices
  3. William Wallace
  4. The Curse
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.