EMPTY TREMOR – Iridium

Pubblicato il 25/01/2011 da
voto
7.5
  • Band: EMPTY TREMOR
  • Durata: 01:04:25
  • Disponibile dal: /12/2010
  • Etichetta: SG Records
  • Distributore:

Gli Empty Tremor sono una prog metal band italiana, tornata sulle scene dopo un silenzio durato ben sei anni, con una line-up decisamente rimaneggiata. Al posto del vocalist Hartmann riprende la sua posizione dietro il microfono l’ex vocalist della band Giovanni “Giò” De Luigi, un ritorno molto gradito dai fan di vecchia data di questo gruppo. Ma l’abbandono più difficile da superare è rappresentato dal tastierista Daniele Liverani, da sempre uno dei leader degli Empty Tremor. Le coordinate stilistiche della musica di questi ragazzi nel 2010 non si discostano poi in maniera così abissale rispetto ai lavori del passato: parliamo quindi sempre di un prog metal abbastanza vicino a quello suonato dai Dream Theater era “Images And Words” e, in questo caso in maniera particolare, dagli Shadow Gallery, specialmente per ciò che concerne l’intensità sonora e il pathos espresso. Non immaginatevi la classica masturbazione strumentale da parte di una manciata di virtuosi musicisti, ma piuttosto aspettatevi un bel lotto di canzoni suonate con classe, stile e personalità riconoscibile e soprattutto con trascinante entusiasmo, senza la freddezza che purtroppo spesso pervade nelle release di questo genere. “Iridium” si appoggia su basi che a tratti facciamo fatica a definire come prettamente metal, specialmente se si guarda alla nitidissima e cristallina produzione, che da un lato riesce a far cogliere ogni singola sfaccettatura e finezza musicale, e che dall’altro però ammorbidisce e ovatta il tutto, rendendolo di più semplice fruizione e assimilazione. Uno dei maggiori punti di forza di questo disco, a parere di chi scrive, è dato dalla memorabile prestazione di Giovanni De Luigi dietro al microfono: la sua timbrica rimane sempre calda e controllata (basti sentire il finale a cappella della opener track “Breaking The Mirror”), anche nei picchi più acuti, che non diventano praticamente mai fastidiosamente striduli. E’ chiaro che ci si aspetta molto da questa band, e in tanti si chiederanno se “Iridium” sia meglio oppure no dei suoi predecessori. La risposta la darà soltanto il passare del tempo, che come sempre in queste cose è ciò che ci dà la lucidità necessaria a capire se un disco sia migliore di un altro che è stato ascoltato per vari anni. Di sicuro gli Empty Tremor sono tornati sulle scene con un disco degno del loro nome, della loro fama e dal sicuro valore artistico. Il resto delle valutazioni lo lasciamo al fedele pubblico di questi ragazzi, che ci auguriamo cresca in maniera ragguardevole data la qualità della loro musica.

TRACKLIST

  1. Breaking the Mirror
  2. Run
  3. Warm Embrace
  4. Autumn Leaves
  5. Friends In Progression
  6. Unconditional Love
  7. Everyday
  8. The Last Day On Earth
  9. Iridium
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.