END OF GREEN – The Sick’s Sense

Pubblicato il 28/08/2008 da
voto
7.0
  • Band: END OF GREEN
  • Durata: 00:57:28
  • Disponibile dal: 15/08/2008
  • Etichetta:
  • Silverdust Records
  • Distributore: Audioglobe

Spotify:

Apple Music:

Una delle qualità di una band come gli End Of Green non è certo quella di aver sviluppato un sound personalissimo. Dopo sei full-length, infatti, il gruppo tedesco non possiede ancora un vero e proprio marchio di fabbrica che suggerisca ad ogni ascolto suggestioni e atmosfere uniche. Tuttavia, almeno da qualche anno a questa parte, delle spesso realmente ottime melodie pop e dark di derivazione ’80s, degli arrangiamenti misurati e puntuali e una varietà nello strutturare i brani a oggi non proprio comunissima in campo goth rock/metal rendono i lavori della band guidata dalla cosiddetta “icona goth” (eh???) Michelle Darkness qualcosa di altamente appetibile per tutti coloro che seguono con interesse il genere in questione. Come accennato, le formule adoperate, pur non essendo sempre le stesse nell’arco della tracklist, le abbiamo sentite più di una volta nei dischi dei vari Type O Negative, The 69 Eyes e persino The Cult, The Cure e Metallica del “Black Album”, ma se, alla fine dei conti, le melodie e i chorus dei pezzi colpiscono dritto al cuore, dove sta il problema? Un ulteriore passo in avanti rispetto al precedente “Dead End Dreaming”, che culmina in “Killhoney” e “Anthem For A New Wave”, tracce che sono un po’ la sintesi qualitativa ed emozionale di tutto “The Sick’ Sense” e, probabilmente, dell’intera carriera degli End Of Green. Un disco certo non sorprendente, ma aggraziato e coinvolgente, destinato a essere ascoltato parecchio da tutte le anime goth consumate dalla calura estiva.

TRACKLIST

  1. Dead City Lights
  2. Killhoney
  3. Anthem For A New Wave
  4. Hurter
  5. Die Lover Die
  6. Let Sleeping Gods Lie
  7. My Crying Veins
  8. Pain Hates Me
  9. The Sickness Crown
  10. Ghostdance
  11. Sunday Mourning
  12. Bury Me Down (The End)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.