ENDLESS PAIN – Course Of Hate

Pubblicato il 28/03/2010 da
voto
6.5
  • Band: ENDLESS PAIN
  • Durata: 00:20:00
  • Disponibile dal: 11/12/2009

Spotify:

Apple Music:

Sfidando certe stupide convenzioni che vogliono che le band estreme, per maturare, abbiano bisogno di ammorbidire il proprio sound e/o di un ammodernamento dello stesso, i bresciani Endless Pain con questo “Course Of Hate” seguono esattamente la strada contraria, pubblicando il loro lavoro più incazzato e rude. Da sempre legati agli stilemi del thrash tedesco di metà anni ottanta, i ragazzi anche in questo caso ripercorrono le orme tracciate dai vari Kreator, Destruction e compagnia bella, ma, se possibile, imbastardiscono ulteriormente quelle sonorità, andando a pescare dal repertorio degli Hellhammer e dei Possessed quei guizzi proto black e death che li hanno resi immortali. Quello che esce dalle casse quindi è un thrash metal velenosissimo e dall’impatto terrificante, guidato dal growling di Hate e impreziosito dal lavoro chitarristico di Stefano Zani e Giuseppe Alpori. Come però spesso capita al combo lombardo, non riescono a trasporre su album la vera e propria bolgia infernale scatenata on stage, risultando a tratti fin troppo ripetitivi e con una violenza che pare fine a se stessa. A risentirne è l’ascolto ovviamente, dato che passaggi interessanti quali i riffing affini al black di “Unleash The Fury” o “Blood Fury” vengono soffocati sotto un tappeto ritmico che incenerisce quanto di buono gli sta intorno. I retaggi death black di “From The Ashes” o alcuni rari passaggi cari alla Bay Area scene, come gli stop-and-go della già citata “Unleash The Fury”, sono i momenti migliori di un EP che d’altro canto vede la presenza di un brano come “Sensorial Deprivation” che rappresenta un passaggio a vuoto nel songbook dei nostri. Dopo due album ufficiali, numerosi demo ed infiniti live set, abbiamo capito che gli Endless Pain sono così come appaiono, creatori di violenza cieca ed incompromissoria e come tali bisogna prenderli. Certo che, se amate le sonorità crude dei mid eighties, sarebbe un peccato per voi non dare un ascolto a “Course Of Hate”!

PS: allegato all’EP troverete il live “Live In Innsbruck”, nel quale la band da prova di quanto sa fare on stage. Le tracce della track list dalla 6 alla 15 appartengono al succitato DVD.

TRACKLIST

  1. Let The End Begin (Intro)
  2. Unleash The Fury
  3. Sensorial Deprivation
  4. Blood Feud
  5. From The Ashes
  6. Poison Into The Blood
  7. Smell Of Death
  8. Cold Like Death
  9. Religion Illusion
  10. Mark The Innocent
  11. Silent Sickness
  12. Lord Of Nothing
  13. Psychopathic
  14. Buried Alive
  15. Sindon
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.