ENGORGEMENT – Excruciating Intestinal Lacerations

Pubblicato il 30/07/2012 da
voto
6.0
  • Band: ENGORGEMENT
  • Durata: 00:22:58
  • Disponibile dal: 17/07/2012
  • Etichetta: Comatose Music
  • Distributore:

Gli Engorgement vengono dall’Inghilterra e debuttano con “Excruciating Intestinal Lacerations”, un disco di death metal gutturale e brutale, che alcuni avrebbero l’ardire di classificare sotto la dicitura “slam”. Suoni compressi, muri di chitarre grassissime e un immancabile tappeto ritmico in doppia cassa caratterizzano strutture piuttosto lineari, che alternano momenti di ristagno in tempi medi a feroci accelerazioni, generando pezzi non molto dissimili tra loro, ma sempre in grado di rappresentare decentemente il lato marcio dell’umanità. Il livello medio delle composizioni è più o meno omogeneo, ma “Fornicating The Disfigured”, la canzone più lunga e strutturata, e la title track, probabilmente quella con i riff più divertenti, riescono comunque a fare timidamente capolino. Per quanto riguarda il resto, non v’imbatterete in trovate geniali né in clamorose mancanze, quindi possiamo affermare che questo album non risalterà granché nella sconfinata selva di uscite di questo tipo, presumendo che riscuoterà la maggior parte di consensi tra gli appassionati d’estremo meno smaliziati. In definitiva, il maggior pregio di “Excruciating Intestinal Lacerations” risiede nei suoi riff: niente di troppo sensazionale, ma tutti sufficientemente pesanti da dare un senso all’ascolto del genere musicale proposto, mentre la voce è un po’ il punto debole, perché fin troppo effettata, tanto da sembrare un gorgoglio strozzato per tutta la breve durata del disco; cosa che non è proprio il massimo.

TRACKLIST

  1. Ejaculation Over Defiled Human Remains
  2. Paraplegic Punch Bag
  3. Cranial Devourment
  4. Fornicating the Disfigured
  5. Putrefying Colonic Irrigation
  6. Excruciating Intestinal Lacerations
  7. Full Body Prolapse
2 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.