EPSILON – Truly Yours And In Love

Pubblicato il 03/07/2011 da
voto
4.0
  • Band: EPSILON
  • Durata: 00:41:03
  • Disponibile dal: 27/06/2011
  • Etichetta: Refused Rec.
  • Distributore:

A volte recensire è un mestiere duro e ingrato, ed è quando capitano album come quello di cui ci accingiamo a scrivere che l’ascolto della musica amata diventa fatica e disperazione. Ci si chiede come si possa al giorno d’oggi proporre ancora dischi così banali e privi di mordente, dove si mischiano stili e influenze in diverse canzoni con la speranza di imbroccarne una buona. Gli Epsilon partono dal death metal carico di groove, corposo e lento, e si spostano verso il pop (“Foxy Knoxy”), buttano dentro inserti industriali e tastieristici alla Dark Tranquillity in altre canzoni, ripassano per il death brutale, farciscono con strutture melodiche noiose e ripetitive all’inverosimile e confezionano il tutto con un vocione growl della timbrica più comune. Noiosi all’inverosimile. Scopriamo, tramite qualche informazione trovata su internet – poiché i nostri non si sono neanche sprecati a spedire una sorta di biografia – che sono austriaci e che dovrebbero suonare un thrash metal di cui nel nostro ascolto non v’è traccia. In compenso, hanno una bella foto promozionale che li ritrae accovacciati nella benda di un escavatore. A voler esser maligni, musicalmente si consiglierebbe una sepoltura immediata. Ad ogni modo, le canzoni scorrono via identiche man mano che l’ascolto prosegue e il gong finale giunge come una liberazione, come il respiro dopo un’immersione profonda lunga quarantuno minuti. Ricorderete la banalità delle varie canzoni degli Epsilon, così come il loro nome, molto a lungo, evitandoli come la peste e cercando di impiegare meglio il vostro tempo.

TRACKLIST

  1. Corazon ardiente
  2. Come Pain Come
  3. Lady Shaver
  4. (As Long As You) Submit To Supremacy
  5. Foxy Knoxy
  6. Cicatrix Dolorosa
  7. As The Sea
  8. Them Dead
  9. Schwertransport
  10. La Boum
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.