EROSION – Mortal Agony

Pubblicato il 30/08/1988 da
voto
7.5
  • Band: EROSION
  • Durata: 00:42:57
  • Disponibile dal: 01/06/1988
  • Etichetta: We Bite Distribution
  • Distributore:

Altra band tedesca underground poco considerata all’epoca, purtroppo, è quella degli Erosion, il cui potenziale esplosivo è stato ignorato in modo misterioso. Al primo ascolto “Mortal Agony”, mal rappresentato da una copertina piuttosto brutta, può sembrare il ‘solito’ album thrash metal di un gruppo ancora follemente innamorato dei primi Kreator, a tal punto da volerne riprodurre lo stile. In realtà il disco in questione è un po’ più complesso di quel che sembra. Spesso la grandezza delle band era proporzionale all’impatto del loro sound: resta ancora più inspiegabile, a tal proposito, l’indifferenza intorno ad un disco dall’impatto assolutamente annichilente come questo. La produzione è buona, ma non eccelsa, il suono delle chitarre è saturo e ruvido e questo conferisce agli Erosion un sound davvero devastante, al quale vanno aggiunti ritmi spesso tirati ed un cantato versatile, ma pesantissimo. Un brano come “The Unborn”, specialmente nell’accelerazione della parte centrale, rappresenta un momento tra i più violenti prodotti dal thrash tedesco. Lo stile degli Erosion su “Mortal Agony” è thrash metal, su questo non si discute, ma non si può non notare il fatto che questo LP venne prodotto dalla We Bite Distribution, famosa per aver dato alle stampe soprattutto dischi di musica hardcore (come ad esempio gli Attitude e molti altri). La pesantezza del sound degli Erosion a momenti sembra quella dei gruppi hardcore di New York e anche il cantante in alcuni casi tradisce nella metrica adoperata qualche influsso NYHC. Pochi elementi, ma tanto basta per caratterizzare maggiormente un album come “Mortal Agony”, che solo in apparenza sembra poco più che discreto. Thrash metal tedesco estremo e pesantissimo, da non perdere.

TRACKLIST

  1. Erosion / Way Of Force
  2. The Unborn
  3. Bilharzia
  4. Aftermath
  5. False Prophets
  6. Paralyzed / Mortal Agony
  7. Nuclear Frost
  8. Into The Void
  9. Humanity
  10. The King
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.