ESOTERIC – The Maniacal Vale

Pubblicato il 12/08/2008 da
voto
7.0
  • Band: ESOTERIC
  • Durata: 01:41:20
  • Disponibile dal: /07/2008
  • Etichetta: Season Of Mist
  • Distributore: Audioglobe
Streaming non ancora disponibile
Gli inglesi Esoteric vivono doom. Tra un disco e l’altro lasciano passare quasi un lustro, quindi se ne escono con un doppio album di durata monumentale contenente un paio di brani che eccedono i venti minuti. Il tutto, alla minima velocità possibile. La formula targata Esoteric non cambia molto con “The Maniacal Vale”; doom venato di death e black metal, figure armoniche magniloquenti e reiterate, grandeur heavy metal unita a sottili variazioni elettroniche, vocione da cookie monster satanico. Gli estimatori della band albionica sono certamente abituati a certe esagerazioni degli Esoteric, al loro riffing interminabile e intricato, e troveranno in questo doppio album pane per i propri denti. Per chi si avvicina per la prima volta alla band o al genere, “The Maniacal Vale” potrebbe costituire un inizio decisamente brusco. Il disco è certamente complesso e stratificato, a tratti addirittura colto nel mettere insieme derive estreme del metal e movenze mastodontiche che lambiscono il drone, ma lo sforzo richiesto all’ascoltatore per arrivare alla fine non è certo adatto ai novellini. Roba grossa (e lenta).

TRACKLIST

  1. Circle
  2. Beneath This Face
  3. Quickening
  4. Caucus Of Mind
  5. Silence
  6. The Order Of Destiny
  7. Ignotum Per Ignotius
1 commento
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.