ETHERNA – Forgotten Beholder

Pubblicato il 09/08/2014 da
voto
7.5
  • Band: ETHERNA
  • Durata: 00:56:52
  • Disponibile dal: 24/03/2014
  • Etichetta: Valery Records
  • Distributore: Audioglobe

Ritorno a sorpresa dopo ben sei anni di silenzio per gli Etherna. È infatti dall’omonimo, buonissimo album del 2008 che non si sentiva discograficamente parlare della band guidata dai fratelli Lucatti Alessandro ed Alessio, quest’ultimo anche apprezzatissimo tastierista dei Vision Divine, ed è quindi con sorpresa e fiducia che accogliamo questo nuovo album del gruppo. Ma in sei anni le cose cambiano per tutti ed oggi ritroviamo gli Etherna in una formazione completamente rinnovata, con Davide Mei e Francesco Micieli sostituiti nella sezione ritmica da Marco Serrani al basso e dalla vecchia conoscenza Matteo Amoroso (già con Vision Divine ed Athena) alla batteria, ma soprattutto con un nuovo interessantissimo cantante, il misconosciuto Andrea Racco, potente, ruvido e dotato, ideale mix tra Hansi Kursch, Jorn Lande e Russell Allen. Anche il genere proposto è cambiato, spostando il baricentro del power sporcato da innesti prog a prog vero e proprio vivacizzato da elementi power, per un sound che ricorda molto Symphony X, Threshold, Vision Divine e Fates Warning insieme. “Forgotten Beholder”, questo è il titolo del nuovo album, è ben scritto, buon suonato e composto da dodici canzoni, più intro, davvero buone. A livello lirico il disco è un concept su Sandman, il personaggio dei fumetti DC Comics. Ottima infine la produzione per un album che segna un grande ritorno e che, ad oggi, si colloca ai primi posti tra gli outsider a livello italiano in questo 2014.

TRACKLIST

  1. The Sound Of Loneliness
  2. Thoughts
  3. Lady Of The Bridge
  4. Forgotten Beholder
  5. A Dream In Infinite Space
  6. Kill Me Now
  7. Revelations
  8. Death
  9. Night Flight
  10. Return From The Unknown Dimension
  11. It’s Not A Goodbye
  12. A Colour In The Rainbow
  13. Three Of Cups
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.