EUROPE – Start From The Dark

Pubblicato il 28/09/2004 da
voto
6.0
  • Band: EUROPE
  • Durata: 00:48:30
  • Disponibile dal: 27/09/2004
  • Etichetta: Sanctuary Records
  • Distributore: Edel

Sono passati tredici anni dall’uscita del buon “Prisoners In Paradise”, platter che sancì la fine di una delle più gettonate rock band degli anni ’80, quella che conquistò il cuore di milioni di fan con il celeberrimo “The Final Countdown”. Richiamato nel nucleo il bravissimo John Norum, Joey Tempest & C. evitano saggiamente di fare il verso a un passato fin troppo lontano, tenendosi alla larga da ballad strappalacrime sulla falsariga di “Carrie” o dalle melodie ariose presenti sul grandioso “Out Of This World”. Gli Europe nel 2004 hanno deciso di cambiare pelle, offrendoci una manciata di canzoni di vigoroso hard rock imperniate sul roccioso motore ritmico guidato da John Leven e Ian Haughland e sul chitarrismo groovy di Norum, impegnato a tessere ritmiche al cemento alternate a vorticosi break. Dietro a questo massiccio wall of sound le tastiere vengono inevitabilmente soffocate ricoprendo un ruolo di secondo piano, cosa che potrebbe far storcere il naso ai fan di vecchia data. Ma il risultato finale non è affatto malvagio, e brani come “Go To Have Faith”, la title track e “Flames” sono dotati di buone linee melodiche e ritornelli comunque accattivanti, interpretati molto bene da un grintoso Tempest. Le nove canzoni restanti non fanno né urlare al miracolo né gridare allo scandalo, lasciandosi ascoltare senza creare particolari sussulti, sebbene ci sia da sottolineare il fatto che da una band con oltre vent’anni di esperienza alle spalle – e per di più composta da musicisti di prim’ordine – ci saremmo aspettati qualcosa di più.

TRACKLIST

  1. Go to have faith
  2. Start from the dark
  3. Flames
  4. Hero
  5. Wake up call
  6. Reason
  7. Song no. 12
  8. Roll with you
  9. Sucker
  10. Spirit of the underdog
  11. America
  12. Settle for love
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.