EVERGREEN TERRACE – Dead Horses

Pubblicato il 14/01/2014 da
voto
6.0
  • Band: EVERGREEN TERRACE
  • Durata: 00.29.15
  • Disponibile dal: 22/10/2013
  • Etichetta: Rise Records
  • Distributore:

Quattro anni dall’ultima pubblicazione, una defezione importante e una nuova etichetta discografica sono le premesse che introducono “Dead Horses”, un disco che rappresenta senza dubbio un passo importante per gli Evergreen Terrace. Per questo le aspettative ci portavano, in automatico, ad un disco più incisivo e meno prevedibile dei precedenti “Almost Home” e “Wolfbiker”, che seppur godibili instradavano i californiani in una direzione sin troppo delineata. Pur mantenendo una certa freschezza compositiva e tutte le caratteristiche distintive sviluppate negli anni, il misto di hardcore melodico e metalcore di Andrew Carey e compagnia, rimasto statico durante il lungo break, è al giorno d’oggi drammaticamente meno rilevante, e siamo sicuri che anche fregiandosi dello status di veterana la band farà fatica ad emergere nello stesso roster Rise Records. Le parti migliori della raccolta sono quelle che evocano la scena metalcore dei primi 2000, quella che li ha visti sbocciare: ai fan di lunga data farà piacere ascoltare “When You’re Born in the Gutter, You End up in the Port”, “Lacuna Inc.” e “The Fortunate Ones”. Con formazioni in crescita verticale come The Ghost Inside e giganti come A Day To Remember è sempre più difficile per formazioni come gli Evergreen Terrace accaparrarsi una fetta della torta, e purtroppo “Dead Horses” non può essere definito come una mossa nella giusta direzione.

TRACKLIST

  1. Crows
  2. When You're Born in the Gutter, You End Up in the Port
  3. Post Satanic Ritual Baby
  4. Dead Horses
  5. Browbeaters Anonymous
  6. It's All Over But the Cryin'
  7. Lacuna Inc.
  8. Mike Myers Never Runs, But He Always Catches Up
  9. The Fortunate Ones
  10. That Dog'll Hunt
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.