EVERGREY – In Search Of Truth

Pubblicato il 15/10/2001 da
voto
6
  • Band: EVERGREY
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2001
  • Etichetta:
  • Distributore: Audioglobe

Per ogni band che si rispetti, il terzo album è sempre un punto cruciale della propria carriera, perchè è il momento o di un’eventuale conferma di doti tecnico-compositive in crescita, oppure funge da segnale di un lento, forse inesorabile, declino. “In Search Of Truth” è il terzo album degli svedesi Evergrey, band promotrice di una musica frutto dell’unione tra progressive e gothic metal, e un suo accurato ascolto non può che promuovere il lavoro di questi cinque musicisti. L’inventiva e le capacità tecniche ci sono tutte, perchè a pezzi più aggressivi come “Watching The Skies” dove esplode la vena più heavy e tirata degli Evergrey, si alternano episodi alla stregua della lenta “State Of Paralysis” o la triste e coinvolgente “Different Worlds”, esempio di progressive metal di classe, abbellito dalle gotiche e sognanti tastiere di Sven Karlsson e da un bravissimo Thomas Englund dietro ai microfoni, che non a caso viene spesso paragonato ad un “certo” Tony Martin per tecnica e per il feeling che è in grado di trasmettere con la sua ugola. Ospite alla chitarra troviamo Andy Larocque, che si è anche occupato dell’intera produzione, sfornando, come al suo solito, un piccolo gioiellino sonoro. La vera pecca degli Evergrey è però l’eccessiva voglia di rendere i brani, spesso allungati eccessivamente, complessi e intricati. Chi, come me, ha avuto la fortuna di ascoltare il precedente album “Solitude Dominance Tragedy”, capolavoro indiscusso del five pieces svedese, “rimpangerà” le melodie più sognanti che hanno lasciato il posto a canzoni più cupe (dovute essenzialmente ai concept dei testi), ma non altrettanto fresche e coinvolgenti. In sintesi, “In Search Of Truth” non superà in qualità il suo predecessore, ma almeno conferma il valore e la personalità degli Evergrey, sempre più solidamente accasati presso la Inside Out, ormai regina del prog. Da avere, non a tutti i costi, ma da avere!

TRACKLIST

  1. The Masterplan
  2. Rulers Of The Mind
  3. Watching The Skies
  4. State Of Paralysis
  5. The Encounter
  6. Mark Of The Triangle
  7. Dark Waters
  8. Different Worlds
  9. Misled
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.