EX DEO – The Immortal Wars

Pubblicato il 12/03/2017 da
voto
6.0
  • Band: EX DEO
  • Durata: 00:38:23
  • Disponibile dal: 24/02/17
  • Etichetta: Napalm Records
  • Distributore: Audioglobe

A ben cinque anni da “Caligula”, compreso uno di standby di tutte le attività, i canadesi tornano sulla scena con un nuovo episodio della loro personale saga sull’antica Roma. La band capitanata da Maurizio Iacono (già voce e precedentemente basso dei Kataklysm) nasce infatti con l’obiettivo di unire la storia e la mitologia romana con il metal. La formazione è per la verità composta per 4/5 da membri dello storico e più noto combo death, cosa che si fa certamente sentire a livello stilistico: la struttura dei brani, in modo particolare a livello ritmico, è tipicamente melo death, arricchita però da importanti iniezioni di heavy/power sinfonico. Questa è – da sempre – la formula che il gruppo propone in supporto alle liriche epiche tra le quali fa capolino qua e là qualche strofa in italiano e latino. “The Immortal Wars” non fa eccezione, situandosi in perfetta continuità stilistica con i lavori precedenti; tecnicamente non c’è nulla da eccepire, i Nostri si muovono bene in questi territori e il songwriting si dimostra all’altezza: i brani risultano ben costruiti, con riff trascinanti e ritornelli orecchiabili. Ciò che proprio non convince è a monte di tutto questo, e risiede in una concezione hollywoodiana di epicità, patinata ed eccessiva: metaforicamente parlando siamo di fronte alla versione musicale della serie TV “Spartacus”. L’entusiasmo di Iacono per le proprie radici italiane e il suo progetto di rendere loro omaggio è degno di rispetto, ma l’approccio non è dei migliori e il risultato è pomposo quanto spesso vuoto. Chi apprezza gruppi come Amon Amarth, Fleshgod Apocalypse, Dimmu Borgir degli ultimi anni e l’epic sinfonico/orchestrale probabilmente potrà gradire questa proposta, gli altri ne stiano alla larga.

TRACKLIST

  1. The Rise of Hannibal
  2. Hispania (The Siege of Saguntum)
  3. Crossing of the Alps
  4. Suavetaurilia (Intermezzo)
  5. Cato Major: Carthago Delenda Est!
  6. Ad Victoriam (The Battle of Zama)
  7. The Spoils of War
  8. The Roman
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.