EXPURGATE – Dementia Tremens

Pubblicato il 25/02/2013 da
voto
5.0
  • Band: EXPURGATE
  • Durata: 00:22:50
  • Disponibile dal: 12/02/2013
  • Etichetta: Comatose Music
  • Distributore:

Noi di Metalitalia.com non abbiamo pregiudizi su nessun genere musicale, tant’è vero che sulle nostre pagine potete trovare recensioni di dischi d’ogni sottogenere heavy metal. Passiamo con disinvoltura dalle frange più “allegre” a quelle più “aberranti” e non abbiamo problemi a recensire dischi metal (generalmente) d’alcun tipo, che siamo disposti a premiare nel caso in cui ci lascino una ragionata opinione positiva. Diversamente non ci importa una “mazza” e mandiamo tutto al macero: la fine che farà “Dementia Tremens”, il debutto degli Expurgate, è proprio questa in virtù di una personalità latente che impedisce alla band di rapportarsi creativamente alla materia musicale chiamata death metal. Le conseguenze di questo problema portano ad una sconfortante piattezza e sono, talvolta, endemiche nelle accezioni esclusivamente brutali del genere in questione: ad esempio, ascoltando questo album, noterete che le presunte parti groove non sono tali, ma noiose e statiche. Non un bel colpo e, a parte un paio di moderati picchi (“40oz. Facefuck” e, più o meno, “Repugnant Torso Defilement”), questo lavoro non è che un “tritume” di cose risentite e cliché ben impacchettato, visto che i suoni sono discreti e che la copertina (pure!) ripropone “fedelmente” motivi e tecniche che avete osservato sui primi dischi di Incantation e Deeds Of Flesh. Che altro dire? Che le strutture dei pezzi sono lineari? Che i riff sono monolitici? Che annoiare dopo venti minuti e spiccioli è peccato mortale? Mah, lasciamo perdere…

TRACKLIST

  1. 86
  2. Viscera Insufflation
  3. Fermented Concubine Ingurgitation
  4. Redemption Through Seppuku
  5. Methamphetamine Induced Surrogacy Malformation
  6. 40oz. Facefuck
  7. Repugnant Torso Defilement
  8. Viscous Human Putrilage
  9. Disgorging Vomitous Anomalies
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.