EXTREMA – Better Mad Than Dead

Pubblicato il 24/03/2001 da
voto
7.0
  • Band: EXTREMA
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2001
  • Etichetta:
  • Distributore: Self

A distanza di sei lunghi anni ecco ritornare gli Extrema,giovane promessa del metal tricolore nei primi anni novanta ed ora affermata proposta nella scena mondiale.Non sono bastate le furiose litigate,le opinabili scelte artistiche ed alcune collaborazioni non troppo felici ,o i lunghi periodi lontano dai palchi senza suonare la musica degli Extrema a vietare a questi quattro ragazzi di tornare sulla scena con il loro miglior album di sempre.”Better Mad Than Dead” ripropone la classica attitudine dei migliori Extrema del debutto “Tension At The Seams” e dell’ultra-thrash “The Positive Pressure(of Injustice)” rivisitata e corretta in funzione della tanta esperienza live accumulata in questi anni ed un’incredibile voglia di distruggere gli standard creandone dei nuovi.I nuovi Extrema non sono come qualche invidioso ha voluto far credere l’ennesimo clone dei Korn o stupidi affiliati al trend del nu-metal,ma semplicemente una band cresciuta e arrichitasi di tanti nuovi spunti creativi che hanno fatto di questo “Better…” un vero e proprio gioiellino.Difficile trovare definizioni o riferimenti per collocare questo album: il riffing di Tommy Massara è monolitico ma al tempo stesso sa essere melodico e raffinatissimo ,in duetto o in contrappunto con una splendida sezione ritmica che prende le distanze dalle ovvietà del genere,usando soprattutto il senso della misura e del gusto, indubbia eredità della nota fama di session men che Mattia Bigi e Cris DallaPellegrina si sono cuciti addosso in questi anni;inoltre la voce del ritrovato GL Perotti ha acquistato col tempo un senso maggiore del ‘sing along’, davvero catchy e a presa sicura in ottimi brani come “Another Nite” , “Generation”, “All Around”, e non è un male se in alcuni tratti ricorda il Rob Flynn dell’ultimo “Burning Red” dei Machine Head,avendolo metabolizzato al meglio come tutte le altre influenze nell’inconfondibile Extrema style.Ottime anche le sferzate hardcore in brani come “Wanna Be” o l’aggressione made-in-Pantera di “W.A.S.T.E.D.”,o ancora gli echi di Smoke On The Water sulla pur bellissima “Dude”… In definitiva,un acquisto consigliatissimo, che mi auguro porterà agli Extrema tutto il successo ampiamente meritato ,e con i giusti arretrati.Bentornati ragazzi!

TRACKLIST

  1. Generation
  2. Dude
  3. Another Nite
  4. All Around
  5. Sanity
  6. WannaBe
  7. Family Affair
  8. Too Late
  9. Some Faith
  10. W.A.S.T.E.D.
  11. Secret N'Lies
  12. The Brawler
  13. Dude (remix)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.