EXTREMITY – Coffin Birth

Pubblicato il 30/07/2018 da
voto
6.5
  • Band: EXTREMITY
  • Durata: 00:40:06
  • Disponibile dal: 20/07/2018
  • Etichetta: 20 Buck Spin
  • Distributore: Audioglobe

Acephalix, Mortuous, Necrot, Scolex, Vastum… la California è ufficialmente la nuova culla dell’old school death metal americano. Una scena affamata e dalle coordinate stilistiche ben distinguibili, radicata nel marciume ad oltranza di alcuni act leggendari di fine anni Ottanta/inizio anni Novanta e a proprio agio nel crogiolarsi tra le reminiscenze crust/hardcore dei suoi esponenti, per un suono che sa essere tanto barbaro quanto genuinamente contagioso. Non sfuggono alla regola gli Extremity, terzetto di Oakland fattosi segnalare lo scorso anno con l’EP “Extremely Fucking Dead” e riemerso oggi dalle fogne per quella che è la sua prima prova sulla lunga distanza, ennesimo concentrato di metallo della morte devoto alle frange più slabbrate e putride del genere. Licenziato dall’intraprendente 20 Buck Spin, “Coffin Birth” è una scorribanda di quaranta minuti in cui spunti europei (Asphyx, primi Bolt Thrower) e statunitensi (Autopsy) si mescolano tra loro senza mai prescindere da una forte vena punkeggiante, generando un flusso di riff caracollanti, ritmiche effetto bulldozer e growling vocals rozzissime stemperato soltanto da alcune brevi parentesi atmosferiche di stampo horror. Rispetto al suddetto EP, il songwriting dei Nostri ha forse perso un filo di efficacia e di presa, girando leggermente a vuoto in alcuni episodi dal minutaggio più consistente, ma non per questo si può dire che la tracklist suoni come un omaggio ritrito a certe sonorità del passato. D’altronde, l’esperienza di Marissa Martinez e compagni (gente militata tra le fila di Agalloch, Exhumed e Repulsion) si sente tutta, e l’ascolto ne riflette appieno le prerogative attraverso un incedere che strapperà sicuramente il consenso di chi vive con una copia di “Mental Funeral” o “The Rack” sotto il cuscino.

TRACKLIST

  1. Coffin Birth / A Million Witches
  2. Where Evil Dwells
  3. Grave Mistake
  4. Umbilicus
  5. For Want of a Nail
  6. Occision
  7. Like Father like Son
  8. Misbegotten / Coffin Death
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.