EYEFEAR – The Inception Of Darkness

Pubblicato il 31/03/2013 da
voto
7.0
  • Band: EYEFEAR
  • Durata: 00:43:00
  • Disponibile dal: 07/12/2012
  • Etichetta: LMP
  • Distributore: Audioglobe

Ritorno sul mercato discografico per gli australiani Eyefear, guidati dall’ex frontman dei Pegazus Danny Cecati, a quattro anni dal precedente, buonissimo “The Unseen”. Con una line-up rinnovata, grazie alla sostituzione al basso ed alle tastiere di Evan Harris e Seb Schneider per Rob Gorham e Sammy Giaccotto, la band si fa trovare pronta alla quinta uscita discografica con “The Inception Of Darkness” anche presentando un nuovo sound, grazie all’innesto di una inedita venatura di chiara ispirazione sinfonica nonché all’introduzione di atmosfere gothic e doom prima mai mostrate, ad arricchire il power prog virtuosistico originario. Un songwriting più strutturato, con uno spazio maggiore concesso ai duelli tra chitarra e tastiera (con quest’ultima quasi sempre vincente) e con più momenti di calma drammatica, introspettiva ed intensa, durante i quali Danny Cecati può mostrare con efficacia tutta la sua vena recitativa (anche grazie ad azzeccati duetti con una voce growl ed una female vocalist), ad alternare sfuriate power e virtuosismi progressive, le armi vincenti di “The Inception Of Darkness” su tutte le releases precedenti della band. Una buonissima produzione premia il songwriting delle otto songs presenti (in più sono previste tre versioni puramente orchestrali che saranno usate come bonus tracks per la limited edition), e non serve che si citi la tecnica strumentale, da sempre cavallo di battaglia della band australiana. Una copertina bella e suggestiva completa il pacchetto. “The Inception Of Darkness” è un disco che ci ha convinto in pieno, un nuovo apice nella carriera degli Eyefear.

TRACKLIST

  1. Redemption
  2. Shadowdance
  3. Eye Of Madness
  4. The Inception Of Darkness Part. 1 - Transcending
  5. The Inception Of Darkness Part. 2 - Reborn
  6. Immortals
  7. Perfect Images
  8. Legions
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.