EYEHATEGOD – Dopesick

Pubblicato il 23/11/2007 da
voto
7.0
  • Band: EYEHATEGOD
  • Durata: 01:00:53
  • Disponibile dal: 23/11/2007
  • Etichetta: Century Media Records
  • Distributore: EMI
La vulgata sugli Eyehategod dice che “Dopesick” fu un album funestato da recording sessions disastrose (con tanto di viaggio al pronto soccorso per farsi cucire una mano), musicisti in condizioni impresentabili (dopesick, appunto) e ispirazione latitante. Non è improbabile che sia tutto vero, ma il risultato è un disco interessante e complesso; “Dopesick” soffre di una certa discontinuità e di una produzione non eccellente (che comunque ha i suoi estimatori), ma brani come “Peace Thru War”, anche nella sua versione alternativa che sembra scritta dagli Stuck Mojo in combutta coi Black Flag, sono concentrati di rinvigorente nichilismo sudista. Non siamo ai livelli degli album precedenti, ma “Dopesick”, che schiuse alla band le porte di una relativa celebrità grazie a tour con White Zombie e Pantera, rimane una testimonianza importante della travagliata storia degli Eyehategod. Non entusiasmanti le bonus track, sfiziosa la nuova copertina.

TRACKLIST

  1. My Name Is God (I Hate You)
  2. Dogs Holy Life
  3. Masters Of Legalized Confusion
  4. Dixie Whiskey
  5. Ruptured Heart Theory
  6. Non Conductive Negative Reasoning
  7. Lack Of Almost Everything
  8. Zero Nowhere
  9. Metamphetamine
  10. Peace Thru War (Thru Peace And War)
  11. Broken Down But Not Locked Up
  12. Anxiety Hangover
  13. Peace Thru War (Thru Peace And War)
  14. Depress
  15. Dopesick Jam
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.