FAITHSEDGE – Restoration

Pubblicato il 31/07/2016 da
voto
6.5
  • Band: FAITHSEDGE
  • Durata: 00:46:00
  • Disponibile dal: 24/06/2016
  • Etichetta: Scarlet Records
  • Distributore: Audioglobe

Tornano i Faithsedge di Giancarlo Floridia con il loro terzo full-length, intitolato “Restoration” e con diverse novità in line-up. A quanto pare, infatti, si è interrotto il sodalizio artistico di Floridia con Fabrizio Grossi, però allo stesso tempo sono stati coinvolti nel progetto nomi di un certo calibro: infatti, accanto ai confermati Alex De Rosso e Alessandro Del Vecchio (quest’ultimo, tuttavia, pur collaborando nel disco precedente, non era un membro ufficiale del gruppo), si sono uniti ai Faithsedge Tim Gaines, bassista degli Stryper e Matt Starr (Mr.Big, Ace Frehley) alla batteria. Insomma, parliamo di una formazione di tutto rispetto, praticamente una super band e non si può non riconoscere l’assoluta qualità del disco sotto il profilo esecutivo: la chitarra di Alex De Rosso e i suoi assoli sono, come sempre, superlativi e la sezione ritmica è brillante e fantasiosa, per non parlare dello splendido lavoro alle tastiere da parte di Del Vecchio. Qualche riserva, a questo punto, giusto per essere pignoli, si potrebbe esprimere sulla voce di Floridia, probabilmente non all’altezza di una simile line-up. Al di là di questo, tuttavia, come per i precedenti dischi, il vero limite dei Faithsedge è rappresentato in qualche misura dal songwriting. Parliamo infatti di canzoni magari carine, ma che non riescono a lasciare il segno. I brani presentano un feeling molto ottantiano, influenzato dai vari Bon Jovi, Dokken, Kiss, ecc., con qualche venatura metal e refrain orecchiabili. Il fatto è che, pur non andando necessariamente alla ricerca dell’originalità a tutti i costi, la tracklist scivola via tutto sommato piacevolmente, senza però conoscere mai autentici picchi qualitativi. Insomma, un disco non brutto ma neppure particolarmente entusiasmante, impreziosito tuttavia dall’elevato tasso tecnico dei musicisti. Potenzialmente i Faithsedge potrebbero essere una band stellare, ma “Restoration” dimostra ancora una volta come facciano invece un po’ fatica a dare piena espressione e a valorizzare al meglio le proprie qualità.

TRACKLIST

  1. Never A Day
  2. Jennifer
  3. You Cannot Give Up
  4. Faith And Chris
  5. Her Way Back
  6. Regret At All
  7. This War
  8. Taking Our Lives
  9. Let Your Breathe
  10. This Is Everything
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.