FALCONER – Black Moon Rising

Pubblicato il 15/07/2014 da
voto
7.0
  • Band: FALCONER
  • Durata: 00:48:49
  • Disponibile dal: 06/06/2014
  • Etichetta: Metal Blade Records
  • Distributore: Audioglobe

Quindici anni di carriera e otto dischi in studio non hanno intaccato l’armatura da battaglia degli svedesi Falconer, che passo dopo passo sono diventati un punto di riferimento della scena power metal europea. “Black Moon Rising” addirittura si rivela come uno dei lavori più diretti ed heavy mai partoriti dalla penna di Stefan Weinerhall. “Locust Swarm” e “Halls And Chambers” pestano sull’acceleratore senza mai rallentare e, tra cavalcate maideniane e melodie epiche, portano avanti quel misto di heavy e folk che negli anni è divenuto un vero marchio di fabbrica. L’anthemica “Scoundrel And The Squire” sprizza epicità da ogni nota, il sound del brano ancora una volta richiama i vecchi lavori dei defunti Mithotyn, la precedente band di Weinerhall, ma con una connotazione più classica e power. I Falconer piacciono proprio perché ad ogni nuovo disco rimangono sempre coerenti, pur portando elementi di novità che rendono interessante la loro musica. Con il brano finale del disco, “The Priority”, gli svedesi danno poi sfogo a tutta la loro vena folk e ci catapultano in ere passate, come se ci trovassimo all’interno di un romanzo fantasy. “Black Moon Rising” non delude le aspettative, confermando lo stato di buona salute del gruppo, sempre pronto ad incantarci con melodie maestose e musica piena di ispirazione e personalità. I Falconer meriterebbero davvero più attenzione e fama rispetto a quanto ottenuto finora, ma finchè continueranno a partorire dischi di tale spessore, ci sarà sempre uno zoccolo duro pronto a supportare gli svedesi in questo lungo e straordinario percorso artistico. Non siamo di fronte al solito power metal in stile Hammerfall, “Black Moon Rising” è l’esempio lampante di come un genere, pure avendo detto tutto sulla carta, può ancora stupire e presentare sonorità fresche ed accattivanti. Una copertina da favola, una produzione impeccabile e brani di gran gusto sono la combinazione vincente che farà amare questo nuovo full length.

TRACKLIST

  1. Locust Swarm
  2. Halls and Chambers
  3. Black Moon Rising
  4. Scoundrel and the Squire
  5. Wasteland
  6. In Ruins
  7. At the Jesters Ball
  8. There´s a Crow on the Barrow
  9. Dawning of a Sombre Age
  10. Age of Runes
  11. The Priory
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.