FALCONER – Falconer

Pubblicato il 21/04/2001 da
voto
7
  • Band: FALCONER
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2001
  • Etichetta: Metal Blade Records
  • Distributore:

I Falconer rappresentano il ritorno sulle scene di Stefan Weinrhall, conosciuto per la sua militanza nei Mythotyn, gruppo epic black ormai sciolto. Non è stata però dimenticata l’essenza di questa band, il carattere guerriero delle canzoni, la solennità di canti guerrieri e l’arressività dei brani, ma il tutto è stato opportunamente riadattato al nuovo sound dei “figliastri” Falconer. La loro proposta è un power metal che differisce non poco dai clichè tipici di questo genere: non troverete canzoni con la doppia cassa “a manetta” dall’inizio alla fine, ma preparatevi a mid tempos e brani più articolati, che spesso mi fanno tornare in mente i due ultimi lavori dei The Lord Weird Slough Feg, nonostante le buone vecchie accelerazioni certo non manchino. In secondo luogo ottima è l’interpretazione del cantante Mathias Blad, la sua voce non è acuta come una sirena, ma viaggia su tonalità più basse, grintose e personali. I pezzi risentono molto del passato “vichingo” di Weinhrall, “Upon The Grave Of Guilt”, “Wings Of Serenity” sono solo due dei brani che, nei momenti meno veloci, insieme a song più lente come “Entering Eternity”, trasudano epicità e sembrano intonare una preghiera di battaglia, mentre la bonus track presente, “Per Tyrssons Dottrar I Vange”, è una canzone tradizionale cantata in lingua svedese. La produzione, molto pulita, mai debole e fiacca, è stata affidata ad Andy LaRocque che si riconferma un grande anche dall’altra parte del palco. Concludendo devo ammettere di essere rimasto piacevolmente colpito da questo “Falconer”, perchè è riuscito a dare un tocco di originalità, anche rifacendosi al sound datato dell’epic metal di qualche anno fa, al genere di musica che propongono, grazie a pezzi ispirati e ad una buona esecuzione tecnica. Che sia questa l’evoluzione che stavamo aspettando per il nostro, amato power metal?

TRACKLIST

  1. Upon The Grave Of Guilt
  2. Heresy In Disguise
  3. Wings Of Serenity
  4. A Quest For The Crown
  5. Mindtraveller
  6. Entering Eternity
  7. Royal Galley
  8. Substitutionale World
  9. Lord Of Blacksmiths
  10. The Past Still Lives On
  11. Per Tyrssons Dottrar I Vange (bonus track)
1 commento
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.