FALCONER – Grime Vs. Grandeur

Pubblicato il 07/05/2005 da
voto
7.0
  • Band: FALCONER
  • Durata: 00:52:42
  • Disponibile dal: 02/05/2005
  • Etichetta: Metal Blade Records
  • Distributore: Audioglobe

I Falconer sono una realtà nata timidamente dalle ceneri dei viking black metaller Mithotyn che, album dopo album, è riuscita a costruirsi una reputazione più che degna ed una spiccata personalità. “Grime Vs. Grandeur”, la quarta release in studio della band di Stefan Weinerhall, si distanzia ulteriormente dal classico power metal degli esordi, prediligendo invece un’impronta classic/epic di vecchio stampo. “Emotional Skies” e “Humanity Overdose” sono brani dalle strofe veloci e potenti, ma in ambito di refrain regnano maestose linee melodiche figlie degli anni ottanta su cui regna la versatile voce di Kristoffer Gobel. E’ proprio il giovane singer a rivelarsi uno dei punti di forza di “Grime Vs. Grandeur”, rispetto al suo predecessore si dimostra più vario ed in grado di raggiungere tonalità un tempo impensabili per i Falconer. Con “I Refuse” la velocità si smorza a vantaggio di rocciosi mid tempos pregni di quell’antica epicità che ancora una volta mostra il meglio nell’immancabile ritornello. “The Assailant” è una pioggia di metallo di scuola tedesca, come se Sinner e Grave Digger si fossero uniti per devastare l’ascoltatore con una musica senza compromessi. In questo episodio Stefan Weinerhall è autore di una prova superlativa come chitarrista ritmico, ma soprattutto nel momento di lanciarsi in assoli degni dei migliori axe-man in circolazione. “Child Of the Wild”, song che chiude l’intero disco, con i suoi cambi di tempo e le glaciali chitarre è un tributo agli indimenticati Mithotyn (ovviamente cantato a parte), una formazione per molti spentasi troppo presto. Sul versante produzione nulla da eccepire al lavoro svolto dai Falconer, che con il nuovo “Grime Vs. Grandeur” si presentano al pubblico in forma splendente. Complimenti!

TRACKLIST

  1. Emotional Skies
  2. Purgatory Time
  3. I Refuse
  4. Humanity Overdose
  5. The Assailant
  6. Power
  7. No Tears For Strangers
  8. The Return
  9. Jack The Knife
  10. Child OF The Wild
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.