FAREWELL TO FREEWAY – Filthy Habits

Pubblicato il 04/02/2011 da
voto
6.0
  • Band: FAREWELL TO FREEWAY
  • Durata: 00:35:32
  • Disponibile dal: /01/2011
  • Etichetta: Victory Records
  • Distributore:
Non molto complicato raccontare questo album dei Farewell To Freeway, metal-corers canadesi su Victory Records giunti con "Filthy Habits" al traguardo del terzo full-length. Evidenti, infatti, le influenze del quartetto: le parti più arcigne ricordano i connazionali Misery Signals, mentre quando i brani si aprono alla melodia il punto di riferimento diventano soprattutto gli Underoath degli ultimi lavori. Qualche richiamo alla vecchia scena dei primi anni 2000 (Beloved, Poison The Well) completa il quadro, per un risultato finale all’insegna di una orecchiabilità diffusa, che però solo di rado riesce a rimanere realmente impressa nella mente di chi ascolta. D’altronde, pur essendo certamente ben prodotto ed eseguito, il sound dei ragazzi è obiettivamente molto derivativo, nonchè privo di impulsi melodici davvero sopra le righe, che permetterebbero all’album di farsi gradire almeno un po’ a dispetto della succitata mancanza di personalità. Difficile dunque concedere a "Filthy Habits" qualcosa di più di una stretta sufficienza: a livello stilistico il disco non aggiunge nulla a una scena già in piena decadenza, nè si fa segnalare per un songwriting particolarmente accattivante. I veri fanatici del genere potranno trovarci un paio di episodi amabili, ma nulla più.

TRACKLIST

  1. Liquor? I Don't Even Know 'Er
  2. Afterlife Lottery
  3. Usurper
  4. Inside Influence
  5. Top Gun
  6. Bones And Tissue
  7. Dharama's A Bitch
  8. 28.6.42.12
  9. Token Ain't Weezy
  10. Spare Parts
  11. Rico's Roughnecks
  12. Blood Boils Quicker Than Water
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.