FARSOT – Fail-Lure

Pubblicato il 24/06/2017 da
voto
7.5
  • Band: FARSOT
  • Durata: 00:47:48
  • Disponibile dal: 21/04/17
  • Etichetta: Lupus Lounge
  • Distributore: Audioglobe

Il black metal tedesco viene spesso tacciato di essere eccessivamente rigido, poco fantasioso e troppo vincolato a canoni auto-imposti. In una parola: noioso. Per fortuna esistono delle eccezioni, ed è questo uno dei casi. Il combo della Turingia possiede invece un altro tratto comune nei gruppi  austro-germanici, ovvero una certa vena malinconica e romantica, che i Nostri hanno sviluppato in maniera personale, sublimandone gli aspetti più letterali. “Vitriolic”, traccia di apertura, è sostenuta da riff vorticanti e arpeggi sinistri, e mette in mostra  alcuni elementi avantgarde. Un plauso particolare va alla voce, capace di cambiare registro muovendosi tra il classico scream e parti melodiche, a tratti quasi declamate. In “With Obsidian Hands” – dal feeling notturno  – fanno la loro comparsa alcune harsh vocals, sporadiche quanto evocative.  Anche qui l’ensemble tedesco dimostra di essere abile nel costruire trame intricate e mai banali, sacrificando per questo la furia classicamente black metal e assestandosi quasi sempre su dei midtempo.  “Circular Strains” parte quasi dolcemente, la voce che sussurra su un tappeto sonoro semi-acustico dal sapore esotico, che farà da contraltare alla furia black metal, in un brano articolato e tra i più significativi, insieme ad “A Hundred To Nothing”, traccia conclusiva e (quasi) interamente strumentale. “Fail-Lure” è un lavoro sopra la media, nel quale è evidente il grado di maturità raggiunto dalla band a livello di idee e songwriting: i brani scorrono piacevolmente e sono molti gli spunti interessanti. Proprio per questo è consigliato a chi apprezza il black metal più articolato e progressivo, come a chi – più in generale – ricerca queste caratteristiche in ambito estremo.

TRACKLIST

  1. Vitriolic
  2. Circular Stains
  3. With Obsidian Hands
  4. Undercurrents
  5. The Antagonist
  6. A Hundred to Nothing
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.