FIREWIND – The Premonition

Pubblicato il 18/03/2008 da
voto
8.0
  • Band: FIREWIND
  • Durata: 00:45:01
  • Disponibile dal: 18/03/2008
  • Etichetta: Century Media Records
  • Distributore: EMI

A due anni dal fortunato “Allegiance”, i greci Firewind danno alle stampe un lavoro che ha il merito, lo scriviamo fin da subito, di superare gli ottimi risultati del suo predecessore. A differenza di altre formazioni power metal dall’esordio dirompente, Gus G. e compagni hanno lavorato per oltre sei anni alla loro creatura, migliorando disco dopo disco senza darsi per vinti anche di fronte a responsi non sempre positivi. “The Premonition” è l’album più maturo della band sotto ogni aspetto: il song-writing si rivela ispirato e frizzante, le melodie delle canzoni sono coinvolgenti, di facile assimilazione grazie ad arrangiamenti praticamente perfetti. “Into The Fire” è un opener particolare, in oltre sei minuti di durata contiene elementi epici, una buona dose di tecnica ed immediatezza che rimangono impresse sin dal primo ascolto. Con “Head Up High” invece si torna al power metal più tradizionale e melodico, ovvero un brano veloce e lineare, dominato dai taglienti riff di Gus G.. La magnificenza del singer Apollo Papathanasio sboccia nella power ballad “My Loneliness”, le linee vocali splendidamente interpretate fanno di questa canzone uno dei migliori episodi dell’intero lavoro. Il sound dei Firewind a tratti richiama gli svedesi Nocturnal Rites, ma, a parte qualche riferimento sparso, l’ascolto denota una personalità ben distinta, plasmata e modellata in anni di dura gavetta. Citiamo infine la cover di “Maniac”, pop hit degli anni ottanta famosa per essere apparsa nella colonna sonora del film “Flashdance”: la versione dei Firewind svela il lato più metallico del pezzo senza stravolgerne le sonorità originali. Siamo certi che se “The Premonition” fosse uscito qualche anno indietro, oggi sarebbe un must del power metal; dobbiamo invece accontentarci di avere tra le mani “soltanto” un ottimo disco.

TRACKLIST

  1. Into The Fire
  2. Head Up High
  3. Mercenary Man
  4. Angels Forgive Me
  5. Remembered
  6. My Loneliness
  7. Circle Of Life
  8. The Silent Code
  9. Maniac
  10. Life Foreclosed
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.