FLESHWROUGHT – Dementia / Dyslexia

Pubblicato il 17/08/2010 da
voto
7.0
  • Band: FLESHWROUGHT
  • Durata: 00:32:57
  • Disponibile dal: /08/2010
  • Etichetta: Metal Blade Records
  • Distributore: Audioglobe
Se siete fan di The Faceless, Textures, Veil Of Maya e, ovviamente, Meshuggah, il debut album dei Fleshwrought diventa automaticamente un ascolto consigliatissimo. Il gruppo è in realtà un progetto da studio che vede coinvolti il polistrumentista Navene Koperweis (in passato batterista degli Animosity) e il cantante Jonny Davy, ovvero il frontman dei Job For A Cowboy. Nati come Fleshrot, ma costretti successivamente a cambiare nome per problemi di omonimia con la death metal band inglese, i ragazzi danno ora alle stampe questa loro prima opera grazie al supporto della Metal Blade Records. Un lavoro votato appunto a un thrash-death metal tecnico e decisamente meshugghiano, nel quale si venera ogni singola cosa mai partorita da quel genio di Fredrik Thordendal. Ci sono i tipici riff staccati, le ritmiche sincopate, gli assoli stranianti… praticamente un tentativo di dare a "Sol Niger Within", vecchio solo album del musicista svedese, un successore. Certo, i Fleshwrought per differenziarsi un po’ utilizzano spesso blast-beat e un cantato molto aggressivo, ma, alla fine dei conti, il 90% del disco vive di soluzioni inventate da Thordendal e dai suoi Meshuggah. Persino l’inaspettato assolo di sax udibile nel finale di "Inner Thoughts" non è cosa nuovissima, dato che un esperimento simile è rintracciabile proprio su "Sol Niger Within"! In ogni caso, se preso singolarmente, "Dementia / Dyslexia" si rivela comunque un album piacevole: magari non vario e coinvolgente quanto un "Planetary Duality" degli amici The Faceless, tuttavia scorrevole e piuttosto ispirato… forte anche di un paio di brani sopra la media. Chissà ora se rimarrà un episodio isolato o se in futuro i nostri proveranno a dargli un seguito più elaborato e personale.

TRACKLIST

  1. Mental Illness
  2. Inner Thoughts
  3. Programming the Herds
  4. Weeping Hallucinations
  5. Conceptual Flesh
  6. State of Desolation
  7. Dyslexic Interlude
  8. Self-Destructive Loathing
  9. Relevant Intoxication
  10. Final Nausea
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.