FOLKSTONE – Damnati Ad Metalla

Pubblicato il 16/03/2010 da
voto
7.5
  • Band: FOLKSTONE
  • Durata: 00:50:24
  • Disponibile dal: 4/03/2010
  • Etichetta: Fuel Records
  • Distributore: Self

I guerrieri delle Orobie sono tornati! Eccoci qui a descrivere questa seconda fatica della giovane band bergamasca che, a meno di due anni dal precedente ed omonimo album, torna in pista con un disco che sancisce la bravura e caparbietà della formazione nostrana. Per chi ancora non li conoscesse, i Folkstone fondono con maestria sonorità medievali e folkoristiche con l’impatto di riff dalle ritmiche quadrate e di chiara scuola tedesca. Cornamuse, bombarde ed una soave arpa sono solo alcuni degli strumenti classici che intervengono nelle tracce e che spesso e volentieri contribuiscono a diventare l’elemento portante delle composizioni con le loro melodie ficcanti e dal forte sapore celtico: ultimo, ma non certo per importanza, l’utilizzo della nostra lingua in tutte le parti cantate. Pur senza rinnegare gli aspetti goliardici e dall’alto contenuto alcolico del primo episodio – qui rappresentati da “Un’Altra Volta Ancora” – questo “Damnati Ad Metalla” ci riconsegna una band più matura ed attenta ai dettagli e che introduce un leggero appesantimento del suono ed una maggiore vena epica che dona alle composizioni un incedere fiero e maestoso, come ben rappresentato dal continuo crescendo di “Anime Dannate” o dalle evocative parti narrate di “Longobardia”. Non manca la voglia di sperimentare: “Terra Santa” sposta per qualche minuto le coordinate geografiche dalle Prealpi Orobiche verso l’oriente con le sue melodie arabeggianti ed inserti femminili che contribuiscono ad alimentare il mood battagliero del brano. Il cantato di Lorenzo rappresenta ormai un marchio di fabbrica della formazione, con una tonalità roca e graffiante che si fonde alla perfezione con la scelta di utilizzare la nostra lingua madre: una volta tanto i testi risultano realmente godibili e vi ritroverete inconsciamente a canticchiarli nel giro di qualche ascolto. Ciliegina sulla torta, una produzione potente e definita ed una realizzazione grafica professionale e fortemente evocativa che riconferma la caratura ed assoluta unicità della band bergamasca: alzate il corno in onore ai Folkstone!

TRACKLIST

  1. Ol Bal di Oss
  2. Longobardia
  3. Aufstand!
  4. Anime Dannate
  5. Frerì
  6. Un'Altra Volta Ancora
  7. Luppulus In Fabula
  8. Terra Santa
  9. Senza Certezze
  10. Vortici Scuri
  11. Nell'alto Cadrò
  12. Vanità di Vanità
  13. Rocce Nere (new version)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.