FOR THE FALLEN DREAMS – Heavy Hearts

Pubblicato il 14/07/2014 da
voto
5.5

Spotify:

Apple Music:

Quinto disco in studio per i For The Fallen Dreams, quintetto del Michigan che, dopo la non troppo felice parentesi pop-punk-core del precedente “Wasted Youth”, riprende il discorso interrotto con il ben più riuscito “Relentless”, apice compositivo di una discografia comunque sempre ai margini della Serie A del metalcore. Sarà “Heavy Hearts” l’album preposto a ribaltare le gerarchie? Probabilmente no, tuttavia va dato atto ai Nostri di aver inspessito notevolmente il proprio sound – merito probabilmente anche dell’avvicendamento in cabina di regia, con l’ingresso di Josh Shroeder (produttore, tra gli altri, dei lanciatissimi King 810) al posto dell’ex-ADTR Tom Denney -, e di aver rinunciato totalmente alle clean vocals, affidandosi stavolta all’abrasiva timbrica del singer Chad Ruhlig, già visto all’opera sul debutto “Changes” del 2008. Detto questo, quello che ci troviamo di fronte è il ‘solito’ dischetto metalcore moderno, con tutti i pregi e i difetti del caso: esondazioni di breakdown, produzione metalizzata ed acuti melodici a rendere più fruibile il tutto, ripetendo all’infinito una formula compositiva che finisce col rendere difficile il riconoscimento delle tracce tanto all’interno della tracklist, quanto nei confronti della miriade di band cloni dei BMTH. Intendiamoci, nessuno qui pretende una rivoluzione copernicana dell’universo -core, ma ai For The Fallen Dreams manca quel guizzo che, senza andare tanto lontano, ci ha fatto promuovere gli ultimi lavori dei loro compagni d’etichetta Miss May I e Memphis May Fire, decisamente più longevi / fruibili di questo “Heavy Hearts”. Apprezziamo lo sforzo ma, a meno che il qualsiasicosa-core non sia il vostro pane quotidiano, e Oliver Skyes il vostro Messia, meglio investire altrove tempo e denaro.

TRACKLIST

  1. Emerald Blue
  2. Choke
  3. Lights
  4. Dream Eater
  5. Bombay
  6. Mimic
  7. Endless
  8. Amnesia
  9. Unfinished Business
  10. Smelling Salt
2 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.