FORGOTTEN TOMB – Under Saturn Retrograde

Pubblicato il 10/05/2011 da
voto
8.0
  • Band: FORGOTTEN TOMB
  • Durata: 00:50:45
  • Disponibile dal: /04/2011
  • Etichetta: Agonia Records
  • Distributore: Masterpiece

La definitiva consapevolezza dei propri mezzi rende oggi "Under Saturn Retrograde" l’ennesimo highlight della saga Forgotten Tomb, attraverso una commistione fra vari generi tanto intransigente quanto accurata e scorrevole. Con la supervisione di Mika Jussila (Amorphis, HIM) in sede di produzione, il quartetto assume una ulteriore spinta catchy, abbinata ai costanti ingredienti black e doom metal, per una portata estremamente accattivante nelle melodie e superba negli istanti più rabbiosi. La compattezza dell’album si abbina ad episodi già intriganti in solitario – la magnifica opener "Reject Existence", oppure la sfacciata "Joyless", infarcita di elementi gothic – mentre le intrusioni strumentali non sembrano aggiunte gratuite, quanto particolari indispensabili per rendere ancor più concreto il dipinto (l’entusiasmante coda della title track). Certo, chi non ha capito e apprezzato la (parziale) svolta attuata con il precedente "Negative Megalomania" probabilmente non riuscirà ad accettare nemmeno questa nuova opera, dato che riprende e amplia molte delle soluzioni presenti in quel disco. Tuttavia, sarebbe da stolti non riconoscere alla band una personalità spiccata, una sensibile maturazione sotto il profilo tecnico-esecutivo (anche la voce pulita di Herr Morbid è migliorata molto rispetto a quattro anni fa) e, soprattutto, una capacità di assimilare e rielaborare nuove influenze assolutamente non comune. I Forgotten Tomb si evolvono di album in album, eppure riescono sempre a mantenere una forte individualità, come ulteriormente dimostrano tracce strutturate come "Shutter" o "Spectres Over Venice" (quest’ultima già inclusa nella raccolta uscita qualche mese fa), in cui i nostri inglobano spunti di varia natura – da atmosfere southern/sludge a digressioni romantiche in ambienti puramente gothic-doom alla Paradise Lost/Novembre – senza mai perdere in disinvoltura e impatto. Non ci sono dubbi, al momento questa band è una delle realtà più coinvolgenti provenienti dall’Italia.

TRACKLIST

  1. Reject Existence
  2. Shutter
  3. Downlift
  4. I Wanna Be Your Dog (cover The Stooges)
  5. Joyless
  6. Under Saturn Retrograde Part I
  7. Under Saturn Retrograde Part II
  8. You Can't Kill Who's Already Dead
  9. Spectres Over Venice
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.