FOZZY – Do You Wanna Start A War

Pubblicato il 31/07/2014 da
voto
6.5
  • Band: FOZZY
  • Durata: 00.39.10
  • Disponibile dal: 21/07/2014
  • Etichetta: Century Media Records
  • Distributore: Universal

Iniziamo premettendo che chi scrive, a differenza della maggior parte della stampa contemporanea, ha grande rispetto di un musicista come Rich Ward a.k.a. “The Duke”, membro fondatore degli Stuck Mojo e chitarra solista dei Fozzy: un All-American che fa il suo sporco lavoro da 20 anni senza aver raccolto quanto gli spetta sia a livello economico che di successo e credibilità. In questo sesto album dei Fozzy il suo guitar work è ineccepibile, potente e diretto. La sua firma inoltre suggella i pezzi migliori della raccolta, dal singolo “Lights Go Out” al probabile secondo estratto “Tonight” – inno L.A. hard rock pop e festaiolo col featuring di Michael Starr degli Steel Panther – al WWE anthem influenzato da Ozzy “Scarecrow”. Il resto, come ogni disco della carriera dei Fozzy, scorre sulle coordinate di un hard rock facilotto, istantaneo e di poche pretese, che, strizzando l’occhio alla modernità, punta un a soddisfare un pubblico eterogeneo: molti (critica compresa) addizionando al frontman Superstar WWE salteranno automaticamente alla conclusione che “Do You Wanna Start A War” è un disco dozzinale, sicuramente ‘falso’ e per questo quasi offensivo. Se lo ascoltaste potreste rimanere sorpresi di come si resti saldamente al di sopra della sufficienza, con i fasti sopra citati a farvi muovere la testa e il resto, tra alti e bassi, che resta un buon esempio di hard rock made in US. La vetta resta il precedente “Sin And Bones”, ma le apparizioni a festival come Carolina Rebellion, Rock on the Range e Download e qualche hit potenziale danno ragione ai Fozzy. Pollice su.

TRACKLIST

  1. Do You Wanna Start A War
  2. Bad Tattoo
  3. Lights Go Out
  4. Died With You
  5. Tonight
  6. Brides Of Fire
  7. One Crazed Anarchist
  8. Unstoppable
  9. Scarecrow
  10. No Good Way
  11. SOS
  12. Witchery
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.