FROSTMOON ECLIPSE – Dead And Forever Gone

Pubblicato il 09/06/2006 da
voto
6.5
  • Band: FROSTMOON ECLIPSE
  • Durata: 00:41:39
  • Disponibile dal: 01/09/2005
  • Etichetta: ISO666 Releases
  • Distributore:

Streaming:

Sorprende l’uscita del nuovo album, anche se colpevolmente recensito in ritardo su queste stesse pagine, degli italianissimi Frostmoon Ecplise, una delle migliori realtà black metal tricolori in assoluto. Sorprende innanzitutto perché si tratta di un album interamente acustico – sì, avete letto bene. Tirando le conclusioni, dopo aver analizzato minuziosamente il CD in questione, si può dire che questo coraggioso esperimento sia riuscito a metà. Riuscito, perché i Frostmoon Ecplise si sono dimostrati un gruppo assai versatile e con un’ampia visione di quello che deve essere una musica che sia ‘near death experience’, così come è sempre stata la loro proposta; non riuscito completamente, perché “Dead And Forever Gone” avrebbe potuto essere più cupo e più ricco sia nei contenuti che di atmosfere oscure. L’impostazione del CD è lineare, non ci sono grandi differenze tra un brano e l’altro, la band cerca di non cadere troppo in quel lento e avvolgente mood inscenato anni fa dagli Opeth, né siamo davanti al nuovo “Kveldssanger” italiano. Né Opeth né Ulver, dunque, per definire lo stile della band nostrana, e men che meno si può tirare in ballo i gruppi di matrice tedesca avvezzi a questo tipo di sonorità. Il flusso è costante così come lo sono l’atmosfera sovrana che crea una seppur leggera tensione che preannuncia la fine di qualcosa. Ottimo l’intermezzo “Last Will” dal tocco nordico, che insieme alla bella e cadenzata “A Moment Long A Liftime” raggiungono il massimo dell’espressione artistica che il gruppo possiede in questo campo. Il cantato, comunque buono, è però assai poco versatile, lasciato in secondo piano quasi a sussurrare invece di cantare; questa scelta dona all’intero CD una sensazione di intima tranquillità, che in molti potrebbero però recepire come un ascolto monotono e soporifero. Manca dunque qualche soluzione ‘diversa’ in questi quaranta e più minuti di musica in cui tutto è quiete. Pochi sono comunque i gruppi che osano sperimentare, vedremo se i Frostmoon Eclipse torneranno sul vecchio sentiero o se ripercorreranno qualche passaggio adoperato in “Dead And Forever Gone”, release comunque da provare.

TRACKLIST

  1. what could have been
  2. long gone
  3. last will
  4. devilish and mournful
  5. a moment long a lifetime
  6. a warm yesterday
  7. with your emptiness
  8. neon lights
  9. joyless and soulless
  10. once was gold
  11. ten thousand miles ahead
  12. it heals, it hurts
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.